Nuovo ordine statunitense per il sistema d’arma Mk 38 MGS


La U.S. Navy ha assegnato un contratto a BAE Systems per la produzione del sistema Mk38 MGS.
La BAE Systems Land & Armaments LP, una componente della più grande società britannica di difesa BAE Systems, si è aggiudicata un contratto di $ 19,6 milioni, per la fornitura e la produzione del sistema Mk38 Mod. 3 Machine Gun System (MGS), comprendente anche l’assistenza tecnica e fornitura dei relativi pezzi di ricambio.
Quest’arma deriva dall’analogo sistema Mk38 Mod 3 25mm MGS Ordnance Alteration, ma incorpora un sistema di stabilizzazione a due assi, un nuovo sistema di visione elettro-ottico (EOS), un nuovo display multifunzione, il pannello di controllo principale aggiornato, una unità di calcolo principale aggiornata, una mitragliatrice da 7,62 mm e l’opzione di controllo remoto.
Un importante upgrade è il sensore elettro-ottico/infrarosso (EO/IR) del sistema che offre capacità di sorveglianza a 360° e tre campi di visuale. L’ottica consente di monitorare e rispondere alle minacce anche in condizioni di luce estremamente bassa con i vantaggi di una fotocamera a colori a basso contrasto, a bassa luminosità ed un mirino laser “eye-safe”.
I lavori saranno eseguiti ad Haifa, in Israele (67%); e Louisville, Kentucky (33%), e la fornitura dovrebbe essere completata entro il settembre 2021.
Il sito Web della compagnia ha dichiarato che Mk38 MGS è un sistema di auto-difesa a basso costo che migliora drasticamente le capacità di protezione delle navi in tutte le condizioni meteorologiche, di giorno e di notte. Installato a bordo di 14 diverse classi di navi dell’ US Navy e dell’US Coast Guard, è un sistema d’arma ampiamente diffuso tra le forze NATO.

(Foto Nawmaps)

(Tutti i diritti riservati)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *