Elbit vende UAV alle Filippine per 180 milioni di dollari…e non solo


Risultati immagini per hermes 900
UAV Hermes 900 prodotto dalla Elbit

Due anni fa circa, l’israeliana Elbit Systems e l’indiana Adani Defense and Aerospace inaugurarono una fabbrica per la produzione di componenti per i droni della serie Hermes. Con la produzione dei droni in India, Elbit affermò che la linea di produzione avrebbe soddisfatto anche le richieste di altri paesi di tutto il mondo. Secondo le ultime notizie Elbit sarebbe in procinto di fornire alle forze armate filippine diversi UAV per un totale di circa 180 milioni di dollari. Si parla dei modelli Hermes 900, Hermes 450 per missioni a lungo raggio e Skylark 1 e Skylark 3 per missioni di osservazione in diretta e di Intelligence. I droni potrebbero essere costruiti proprio nella detta fabbrica, nata dalla joint venture tra Elbit ed Adani.

Directed_IR_Countermeasures_(800X365)
Sistema DIRCM per la protezione di grossi aerei prodotto dalla Elbit

Ma non ci sono solamente le Filippine nel portafoglio; infatti, sembrerebbe ormai solo questione di giorni e Elbit ufficializzerà la fornirà di sistemi DIRCM (Directional Infrared Counter Measures ) alla Germania per proteggere i suoi A-400M dalla minaccia dei missili a ricerca di calore. A questo contratto in dirittura di arrivo, bisogna aggiungere l’acquisto da parte dell‘US Department of Defense del sistema APS (Active Protection System) per quasi 200 milioni di dollari destinato alla protezione dei mezzi da combattimento dell’US Army per difenderli dai missili anticarro a doppia carica cava.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *