Alla Baltops 19 l’US Navy schiera sistemi laser anti mine


Gli elicotteri MH-60S Sea Hawk assegnati al Helicopter Sea Combat Squadron (HSC) 28 partecipano all’esercitazione Baltic Operations (BALTOPS) 2019.

Secondo la US Navy, lo HSC squadron 28 ha impiegato per la prima volta il moderno Airborne Laser Mine Detection System (ALMDS) con l’Airborne Mine Neutralization System (AMNS) nell’area del Mar Baltico a supporto delle forze navali alleate europee.

L’ALMDS utilizza ricevitori di luce laser in una sorta di pod esterno in grado di illuminare l’intero volume della superficie marina sorvolata che potenzialmente potrebbe essere minata. L’ALMDS è in grado di eseguire operazioni diurne o notturne senza interrompere lo streaming o il recupero di attrezzature e non richiede il traino di alcuna attrezzatura nell’acqua, raggiungendo elevati tassi di ricerca nell’area di interesse.

Questo design del sistema sfrutta il movimento in avanti del MH-60 per generare dati che non richiede l’esigenza di complessi meccanismi di scansione, garantendo al contempo un’elevata affidabilità del sistema. L’ALMDS fornisce anche una precisa posizione geografica interessata dalla ricerca per supportare la neutralizzazione delle mine rilevate.

(Foto US Navy)

(Tutti i diritti riservati)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *