Dieci Poseidon per l’India


La spesa di 3 miliardi di dollari per l’acquisto di 10 Poseidon P8, aerei da pattugliamento marittimo costruiti da Boeing, è stato approvata dal Ministero della Difesa dell’India.
Questi 10 P-8I saranno più avanzati dei 12 aerei di questo tipo già acquistati dall’India. Nuova Delhi ha acquistato la versione da esportazione del Poseidon dotata della suite del P-3C Orion.

In origine era stato originariamente preventivato di acquisire più di una dozzina di aerei Boeing P8I. Peraltro, si decise di dirottare le restanti risorse per l’acquisto di 30 droni armati Sea Guardian per 2,5 miliardi di dollari.

L’India ha 8 aerei Poseidon armati di missili Harpoon Block-II, siluri leggeri MK-54, razzi e cariche di profondità L’accordo da 2,1 miliardi di dollari risale al gennaio 2009. Altri quattro P-8 del valore di 1,1 miliardi di dollari dovrebbero essere consegnati alla Marina indiana nel 2021-2022. Il contratto di questi altri quattro esemplari è stato sottoscritto nel 2016.

In arrivo MH-60R, nuovi Apache e NASAMS II

Ulteriori operazioni che porteranno la spesa totale a 10 miliardi di dollari sono previste per i prossimi due-tre anni con gli Stati Uniti.
Oltre all’acquisto di Poseidon, l’India prevede di acquisire 24 elicotteri navali multiruolo MH-60R (Romeo) per 2,6 miliardi di dollari.

Questi elicotteri sono destinati a rimpiazzare i vetusti Westland Sea King ancora in linea con la Marina Indiana.

E’ stato autorizzato l’acquisto di ulteriori sei elicotteri da combattimento Boeing AH-64 Apache per 930 milioni di dollari.

L’Aeronautica Indiana ha ordinato 24 AH-64 Apache e le consegne dei primi esemplari sono iniziate di recente.

E’ previsto l’acquisto anche del NASAMS-II (National Advanced Surface to Air Missile System-II) per la difesa missilistica antiaerea della capitale Nuova Delhi. Il sistema NASAMS-II è frutto della collaborazione tra Kongsberg e Raytheon ed impiega il missile AIM-120 AMRAAM.

Partnership sempre più stretta tra Washington e Nuova Delhi

Tali acquisti rientrano nella strategia di accordi sempre più ampia tra gli Stati Uniti e l’India.

Nel settore aeronautico Washington ha autorizzato la vendita di aerei da trasporto strategico Boeing C-17 Globemaster III e da trasporto tattico Lockheed Martin C-130J.

Gli Stati Uniti hanno proposto all’India l’acquisto del F-21, una versione dedicata alle esigenze della IAF del F-16V Falcon da costruire interamente in loco.

(Foto Boeing)

(Tutti i diritti riservati)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *