Novità per FREMM e LSS


Tra la fine di maggio ed il corrente mese di giugno si sono riscontrate novità per i programmi FREMM e LSS.

Il 12 giugno 2019, presso la sede di OCCAR-EA a Bonn, è stato sottoscritto il contratto TLSM (Through Life Sustainment Management). Tale accordo è stato firmato da Orizzonte Sistemi Navali, quale Primo contraente, e dal Direttore di OCCAR-EA per conto dello Stato italiano. Questo nuovo contratto, che sarà gestito dalla divisione Programma OCCAR-EA FREMM, fornirà supporto operativo per i prossimi 5 anni alle 10 fregate italiane FREMM.

Inoltre, questo contratto prevede l’opzione per l’inclusione della Francia nel supporto dei sistemi comuni presenti sulle 8 unità in forza alla Marine Nationale.

Il programma FREMM è in una fase molto avanzata sia nella fase produttiva che nella ISS iniziale. Tale nuovo contratto offre continuità e apre nuovi orizzonti al programma FREMM stesso.

L’opzione presente nel contratto per la Francia, rappresenta anche un significativo passo avanti nel miglioramento della cooperazione franco-italiana nel quadro del supporto comune operativo.

L’aggiudicazione del contratto sottolinea ulteriormente la fiducia che l’Italia ripone in OCCAR, con l’assegnazione del mandato a trattare con il contraente principale. Ovviamente, nel mandato conferito all’OCCAR rientra anche la gestione futura del Contratto TLSM.

Lo stato del programma delle FREMM italiane

Come è noto, il programma italiano prevede la costruzione di 10 unità, in due configurazioni; le 6 Bergamini GP (General Purpose) e le 4 Margottini ASW (Anti Submarine Warfare).

Nave Carabiniere

Per la Marina Militare sono in fase conclusive le lavorazioni delle due ultime FREMM, mentre lo scorso 16 aprile è stata ufficialmente consegnata la ottava unità Antonio Marceglia.

La nona unità,la Spartaco Schergat, è stata varata lo scorso gennaio e la consegna è prevista per il mese di marzo 2020. La decima unità, l’ Emilio Bianchi, sarà varata nel gennaio del 2020 e la consegna è prevista per la fine del 2021.

Aggiornamenti per la LSS Vulcano

Il 31 maggio 2019 è stato firmato a La Spezia l’emendamento n. 3 del contratto relativo al programma LSS in Italia da parte di Fincantieri / Leonardo, in qualità di prime contractor, e OCCAR-EA per conto dell’Italia. Con questo emendamento, sono apportate modifiche tecniche e di budget al Contratto italiano per soddisfare i requisiti specifici della Marina Militare, per quanto riguarda le attrezzature di piattaforma e sistemi di combattimento, la logistica e la formazione.

LSS IT

Grazie alla gestione fornita da OCCAR-EA, la LSS “Vulcano” è in una fase avanzata di produzione, nonostante i problemi cagionati dall’incendio che ha colpito la nave in allestimento. Purtroppo, sulla nave è divampato un forte incendio che ha devastato completamente la sovrastruttura. Conseguentemente, dati gli estesi danni riportati, la LSS Vulcano è tornata in cantiere per la ricostruzione totale della sovrastruttura. La nave, così ricostruita, dovrebbe essere messa in acqua ufficialmente per la fine del corrente anno.

Si formalizza l’interesse francese

Questo evento chiave segue la pietra miliare dell’integrazione della Francia nel programma LSS con la firma del contratto francese il 30 gennaio 2019.  Le navi LSS saranno navi moderne e altamente efficienti, a doppio scafo che saranno conformi alle normative internazionali esistenti. La loro consegna consentirà la disattivazione delle attuali rifornitrici monoscafo, entrati in servizio negli anni ’70 e ’80.  

LSS FR

Le 5 nuove navi LSS (1 per l’Italia e 4 per la Francia) forniranno supporto a forte distanza dalle basi a qualsiasi tipo di Task Force (portaerei, LHD, cacciatorpediniere) in tutti gli aspetti: carburante, munizioni, pezzi di ricambio e cibo.  

Il successivo passo importante per il contratto FR, è la chiusura del lavoro di revisione dei requisiti, prevista per il giugno 2019.

(Foto Marina Militare, OCCAR, Naval Group)

(Tutti i diritti riservati)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *