Raytheon AESA radar per i B-52


Boeing ha selezionato Raytheon per la fornitura di radar a tecnologia AESA da installare sui 77 bombardieri strategici B-52H Strafortress dell’USAF.

Pertanto, Raytheon dovrà disegnare, sviluppare, produrre e sostenere logisticamente gli array radar a scansione elettronica.

Tale radar beneficerà della tecnologia sviluppata per la famiglia AN/APG-79/82.

Peraltro, nè Boeing nè Raytheon hanno voluto rivelare i termini del contratto.

La produzione iniziale a basso rateo inizierà nel 2024 per consentire all’USAF di tenere in linea i B-52H sin oltre il 2050.

Bisogna sottolineare che l’ultimo B-52H ha lasciato le linee di produzione di Boeing nell’ormai lontano 1962.

Pertanto, al 2050 i B-52H ammodernati avranno compiuto 88 anni di vita operativa.

Il nuovo radar avrà capacità di mappare il terreno sottostante con estrema precisione e di tracciare bersagli multipli da colpire contemporaneamente.

Il nuovo radar sostituirà l’attuale apparato Northrop Grumman AN/APQ-166 a scansione meccanica.

Da parte sua Northrop Grumman ha provato ad offrire senza successo il suo sistema AN/APG-83 AESA.

(Tutti i diritti riservati)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *