Nuovo sottomarino cinese per Bangkok


Il Primo Ministro Thailandese Prayuth Chan-o-cha ha confermato che la Marina ha programmato l’acquisto di un secondo sottomarino diesel-elettrico cinese classe Yuan. Tale acquisto è previsto nell’ambito di un piano del 2018 per costituire una linea sottomarini con tre battelli.

Peraltro, Prayuth, che è anche Ministro della Difesa nel nuovo governo thailandese, ha affermato che l’acquisto è stato già fissato.

I costi

Prayuth non ha rilasciato dettagli sull’accordo e anche gli ufficiali della Marina si sono astenuti dal commentare la notizia.

Prima dell’incontro pubblico, il Bangkok Post ha citato fonti della Marina che affermavano che un secondo sottomarino era valutato a 12 miliardi di baht ($ 389,6 milioni). La Marina dovrebbe presentare il proprio bilancio fiscale 2020 per l’approvazione del parlamento prima che il sottomarino possa essere acquistato.

Genesi del programma

Nel 2018, sotto un governo militare guidato da Prayuth, la Marina annunciò un piano di 36 miliardi di baht (1,6 miliardi di dollari USA) per l’acquisto dei tre sottomarini. L’acquisto del primo battello è stato approvato nell’aprile 2018.

Nel maggio 2018, l’ex portavoce del governo annunciava che il governo aveva approvato il piano della Marina di acquistare il primo sottomarino elettrico dieselettrico classe Yuan o Type 039A per 13,5 miliardi di baht ($ 438 milioni). Tale battello è costruito dalla China Shipbuilding & Offshore International Co. Ltd.

Una cerimonia in occasione dell’inizio della costruzione si è svolta a settembre 2018 in un cantiere navale a Wuhan, la capitale della provincia cinese di Hubei. La consegna del primo battello è prevista nel 2023, secondo i funzionari.

I sottomarini saranno i primi acquistati dalla Thailandia in oltre 60 anni. A tal proposito i funzionari della Marina hanno affermato che gli SSK sono necessari per proteggere gli interessi marittimi. Pertanto, gli acquisendi sottomarini saranno stanziati nel Golfo di Thailandia e nel Mare delle Andamane.

Sulla situazione in atto nell’area https://www.aresdifesa.it/wp-admin/post.php?post=2297&action=edit

Bilancio 2019

Nel bilancio fiscale 2019, sono stati assegnati 49 miliardi di baht ($ 1,59 miliardi) per l’Esercito, 23 miliardi di baht ($ 746 milioni) per la Marina e 28 miliardi di baht ($ 909 milioni) per l’Aeronautica.

Per approfondire https://www.bangkokpost.com/thailand/general/1721031/navy-presses-for-2nd-chinese-sub


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *