Termina la saga durata 25 anni per il Boxer 8×8 britannico

LONDRA – Il Ministero della Difesa britannico comunica di aver trasmesso, il 22 ottobre scorso, la documentazione per  l’approvazione finale del programma di acquisizione di 508 veicoli da combattimento corazzati multiruolo Boxer 8×8 ai funzionari dell’Investment Approvals Committee.

Il veicolo sarà l’elemento chiave di due nuove brigate “strike” in procinto di essere costituite dall’esercito britannico.

L’Investment Approvals Committee (Comitato per le Approvazioni degli Investimenti) è l’ente senior del Ministero della Difesa che approva le principali proposte di acquisizione, ed il processo di approvazione potrebbe concludersi già dal mese prossimo.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Due UH-60M per la Croazia

Il Dipartimento di Stato ha approvato la possibile vendita attraverso il meccanismo del Foreign Military Sale di due elicotteri UH-60M Black Hawk alla Croazia. Il costo dell’operazione è stimato in 115 milioni di dollari.

Il Governo della Croazia ha richiesto che i due UH-60M siano equipaggiati in configurazione USG e la fornitura di nove motori T700-GE-70, di altrettanti sistemi di navigazione inerziale H-764GU e altri componenti dell’elicottero.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Boeing fa mea culpa, abbiamo sbagliato sull’MCAS

L’amministratore delegato di Boeing, Dennis Muilenburg, è stato audito dalla House Transportation and Infrasctructure Committee circa il sistema MCAS installato sugli aerei 737 MAX al centro di due incidenti aerei che hanno portato la morte di 346 persone.

DeFazio, Presidente della Commissione, ha accusato duramente la Boeing commentando l’atteggiamento della ditta come:

“lack of candor”

Il CEO messo davanti a numerosi documenti interni della Boeing che prospettavano conseguenze catastrofiche nel caso in cui l’MCAS non avesse dovuto funzionare come dovrebbe ha ammesso “Abbiamo fatto alcuni errori”.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Tutte le sei super-portaerei della Seconda Flotta sono in cantiere

190904-N-NX690-0006

L’unica portaerei operativa della Seconda Flotta, la USS Harry Truman, che avrebbe dovuto iniziare il proprio dispiegamento lo scorso mese è dovuta tornare a Norfolk per gravi problemi all’impianto elettrico.

La Truman aveva a bordo personale e materiale di altre due portaerei che si trovano in cantiere per lunghi lavori programmati. A Norfolk sono quindi presenti sei delle undici super-portaerei degli Stati Uniti e nessuna è in condizioni di essere impiegata in missione.[Leggi il restro]

Leggi tutto

I Marines ricevono nuovi sistemi di comunicazione troposcatter

L’azienda statunitense Cubic GATR Technologies ha ricevuto dal Pentagono un contratto da 325 milioni di dollari per la fornitura ai Marines di fino a 172 sistemi Next-Generation Troposcatter.

Il contratto prevede tutta la fase di test post consegna, addestramento e supporto logistico e avrà una durata di 10 anni.

I sistemi appena acquistati sostituiranno gli AN/TRC-170 ormai in servizio da decenni e rappresentano anche una alternativa ai sistemi SATCOM.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Consegnato il primo P-8 Poseidon alla Royal Air Force

Nove anni dopo la dismissione dell’ultimo Nimrod MR2 la Royal Air Force può ricominciare a pattugliare il mare e le sue profondità con un aereo dedicato.

La RAF ha infatti ricevuto il primo dei nove P-8 Poseidon ordinati. La flotta di pattugliatori multiruolo avrà sede presso la base di Lossiemouth che è andata incontro a lavori per 150 milioni di euro per ricevere i nuovi velivoli.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

L’F-35 riceve un nuovo sistema anti-jamming per il GPS

Lockheed Martin ha ricevuto un contratto da 25 milioni di dollari per lo sviluppo e la costruzione del sistema GSTAR (GPS Spatial Temporal Anti-jam) che sarà integrato sugli F-35 a partire dal Block 4.

Il sistema GSTAR rimpiazza l’Antenna Electronics Unit (AEU), attualmente a bordo, e consentirà all’F-35 di estendere le proprie capacità anti-jamming così come una consentirà una riduzione di peso e anche del costo.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Approvato l’ammodernamento degli F-15J

‎Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha approvato la possibile vendita di un programma da 4,5 miliardi di dollari di aggiornamento di 98 dei caccia F-15J giapponesi alla configurazione Super Interceptor.

Il programma sarà gestito tramite i canali FMS (Foreign Military Sale)

F-15J

‎Infatti, il Giappone ha richiesto l’aggiornamento fino a 98 dei suoi jet F-15J, costruiti in 213 esemplari su licenza dalla Mitsubishi Heavy Industries (MHI) nelle versioni J e DJ.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Altri 4 CAESER 8×8 per la Danimarca

La Danimarca aveva già firmato un contratto con Nexter il 22 maggio 2017 per la consegna di 15 sistemi CAESAR 8×8 montato su chassis Tatra T815-7 8×8 chas, che saranno consegnati a metà del 2020 alle forze danesi, l’11 ottobre ha firmato un altro contratto per acquisire ulteriori  4 CAESAR 8×8. Il punto di forza dell’offerta di Nexter risiede sia nella partecipazione al programma di aziende locali, come HYDREMA, WEIBEL o TEN CATE, sia nelle eccezionali prestazioni del CAESAR 8×8, selezionato sulla base di rigorose valutazioni condotte nel febbraio 2017.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

I sottomarini russi si esercitano nel bypassare la NATO

I tempi di “Caccia a ottobre rosso” sembrano non essere tramontati, anzi, negli ultimi tempi i sottomarini rappresentano una minaccia sempre più crescente nei mari e oceani del mondo.

I servizi d’informazione norvegesi hanno svelato alla testata NRK una operazione sottomarina segreta russa tesa a dimostrare che la componente subacquea della Marina russa della Flotta del Nord è in grado di uscire dalla propria base, nella Penisola di Kola, e navigare indisturbata nel mar norvegese o di Berents creando minacce potenziali anche per gli stessi Stati Uniti spingendosi nell’Atlantico.… [Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet