Le fregate egiziane MEKO riceveranno missili Umkhonto dal Sud Africa


File:Umkhonto 2.JPG

Il Ministro della Difesa egiziano ha siglato con l’azienda sudafricana Denel un contratto da 300 milioni di dollari per la fornitura di 96 missili Umkhonto-R con una opzione, sostenuta dall’azienda, per 32 Umkhonto-ER-IR a guida infrarossa.

L’Umkhonto è un missile anti-aereo a corto-medio raggio sviluppato dalla sudafricana Denel (ex Kentron) ed attualmente impiegato nella marina del Sud Africa, della Finlandia e dell’Algeria.

La versione -R, dotata di sistema di guida radar, incrementa l’autonomia del missile da 20 km fino a 60 km con una quota massima tangibile di 49,000 piedi.

Gli Umkhonto-ER-IR sono missili -R dotati di sistema di guida infrarosso. Il loro sviluppo è in corso e grazie al contratto appena siglato nuovi fondi sono stati messi a disposizione dell’azienda per completare lo sviluppo del missile.

Le sei fregate di costruzione tedesca MEKO-A200, vendute per 2,3 miliardi di euro, vedranno la propria capacità di auto-difesa area fino a 60 km.

Si tratta di linfa fresca per la Denel che sta attraversando un periodo di ristrettezza economiche. Ora può accelerare i programmi di R&D e promuovere maggiormente i propri prodotti per l’export.

Foto: crediti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *