I P-8 Poseidon australiani estendono la propria autonomia e capacità SAR


Il Boeing P-8 Poseidon si aggiorna con capacità di rifornimento in volo e con un nuovo kit per compiere missioni di Search and Rescue.

Il pacchetto “UNIPAC III Search and Rescue” è progettato per incrementare in modo esponenziale la sopravvivenza dei naufraghi secondo quanto affermato da Nathan Mula, pilota collaudatore australiano di P-8.

Il kit è in grado di fornire assistenza dalle 16 fino alle 100 persone in una singola missione SAR fornendo cibo, acqua e sistemi di comunicazione.

Lo sviluppo è stato portato avanti dalla Royal Australian Air Force ma anche la US Navy si è mostrata molto interessata e riceverà i feedback dagli Australiani.

I P-8 australiani, seppur entrati in servizio da non molto tempo, hanno già preso parte a varie missioni SAR.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *