L’M1 Abrams sarà equipaggiato con il sistema Trophy


Leonardo DRS e l’israeliana Rafael Advanced Defense System hanno annunciato di aver consegnato il primo sistema Trohpy Active Protection System all’Esercito statunitense dopo quasi due anni di sperimentazione.

Nel maggio del 2018 il Capo di Stato Maggiore dell’U.S. Army affermò che entro due anni quattro brigate pesanti avrebbero ricevuto il sistema APS (Active Protection System). Conseguentemente a giugno le due aziende ricevettero un contratto da 193 milioni di dollari a cui ne seguì una secondo da 80 milioni. Venne costituto un team composto da personale americano e israeliano per integrare il sistema sia negli M1 dell’Esercito che in quelli dei Marines.

Siamo orgogliosi di consegnare il primo sistema di difesa avanzato per i nostri carri di prima linea in modo tale da garantire per i nostri combattenti il livello di sopravvivenza richiesto contro minacce attuali e future nel campo di battaglia

William Lynn, CEO di Leonardo DRS

Il Trophy è l’unico APS al mondo ad essere stato impiegato in combattimenti reali, per la prima volta nel 2011 sui Merkava Mk3 e Mk4.

Per ora i carri armati della National Guard non riceveranno il sistema ma in futuro non si può escludere tale eventualità.

Sistema TROPHY HV su un M1

Il TROPHY combina l’Hostile Fire Detection (HFD) con l’Active Protection System (APS) in due differenti configurazioni: Trophy HV (Heavy Vehicle) e il Trophy VPS (Vehicle Protection System).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *