Amsterdam potrebbe reclutare cittadini Sudafricani


Amsterdam potrebbe reclutare cittadini Sudafricani. Infatti, le carenze organiche delle Forze Armate Olandesi iniziano ad essere consistenti. L’Esercito olandese sta attualmente vivendo una grande carenza di personale e mira a nominare più persone dall’estero e in particolare persone dal Sudafrica.

La Dutch Security Coalition, composta da sindacati e organizzazioni olandesi nel settore della sicurezza, ha inviato una lettera al Parlamento per affrontare la questione. Il mese scorso il partito politico olandese Democrats 66 ha presentato la proposta di reclutare persone in Europa come soldati dell’Esercito olandese.

Peraltro, l’attuale quadro legislativo non permette l’arruolamento di cittadini che non siano dei Paesi Bassi. Ma l’attuale si critica situazione ha reso ormai matura la questione per essere affrontata dal Parlamento. Infatti, il Ministero della Difesa olandese ha invitato la Camera dei rappresentanti in Parlamento a prendere in considerazione la nomina di persone all’interno dell’Unione Europea. L’obiettivo principale del Ministero sarebbe quello di aumentare la quota femminile nell’ambito delle Forze Armate.

Ma la Dutch Security Coalition ritiene che l’obiettivo sarà difficile da ottenere di assumere personale extra dall’Europa perché anche gli altri Paesi europei stanno vivendo una carenza di personale. “Sarà meglio concentrarsi su Paesi al di fuori dell’Unione Europea, come il Sudafrica, il Suriname e Aruba, che sono già collegati ai Paesi Bassi” afferma la DSC.

Il reclutamento di cittadini stranieri non è una novità in Europa. Tralasciando la Francia e la Spagna che hanno costituito le rispettive Legioni Straniere, largamente impiegate in operazioni, anche il Belgio ha aperto al reclutamento straniero. Da parte sua la Germania è prossima ad iniziare il reclutamento tra i cittadini dell’Unione Europea in possesso di particolari requisiti, come professionalità “pregiate”. Invece, la Gran Bretagna costituisce un caso a sé stante, in quanto impiega da sempre, oltre ad unità omogenee tipo la Brigata Gurka formata da agguerriti nepalesi, cittadini provenienti dal Commonwealth.

South African National Defense Force soldiers stand at attention during a rehearsal for exercise Shared Accord 2013 in Port Elizabeth, South Africa, July 21, 2013 130721-A-FP002-008.jpg

Secondo Marc de Natris, presidente di una delle organizzazioni di sicurezza, il settore della sicurezza olandese avrà bisogno di decine di migliaia di dipendenti nei prossimi anni. “Il Dipartimento della Difesa ha bisogno di 3.500-4.000 giovani ogni anno. Ci sono già 9.000 posti vacanti che devono essere occupati “, afferma Natris.

Un totale di 1.500 candidati sudafricani ha già mostrato interesse per questa iniziativa attraverso i social media.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet