Bell testerà il V-280 Valor autonomo entro la fine dell’anno


File:Bell V-280 Valor hover demo, 2019 Alliance Air Show.jpg

La Bell sta pianificando il primo volo dimostrativo del volo autonomo del V-280, conosciuto come Valor. La dimostrazione si terrà entro la fine dell’anno.

Il convertiplano eseguirà in autonomia una serie di manovre ma a bordo ci sarà comunque un pilota, pronto a prendere il controllo della macchina in caso di gravi problemi al sistema.

Paul Wilson, capo ingegnere del V-280, ha riferito a Jane’s che la missione prevederà: decollo automatico, passaggio dei rotori da decollo a crociera, volo seguendo waypoint ed infine atterraggio. Tutto senza intervento del pilota.

Wilson ha aggiunto inoltre che verrà trasportato un carico, all’interno o all’esterno, per dimostrare che la macchina può rispondere pienamente al nuovo programma dell’US Army: Future Long Range Assault Aircraft (FLRAA). La Bell, per il programma, proporrà proprio il V-280.

AW609 e V-280

Bell, malgrado abbia venduto nel 2011 la propria quota di partecipazione nel programma AW609, continua a lavorare nel programma italiano. Il V-280, in origine, sarebbe dovuto essere la risposta al mercato civile e militare di convertiplani. Però nel 2016 la stessa azienda americana ha dichiarato che per il mercato civile continua a preferire il 609 mentre il V-280 è destinato al mercato militare.

Fonte foto: Wikimedia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *