L’Italia chiude 11^ ai Giochi Mondiali Militari in Cina


Si è appena conclusa la settima edizione dei Giochi Mondiali Militari svoltasi a Wuhan, in Cina, tra il 18 ottobre ed il 27 ottobre.

La città, da 10 milioni di abitanti, ha fatto da cornice alla partecipazione di oltre 100 nazioni e 9.308 atleti. Le competizioni hanno incluso di 329 eventi per 27 sport.

Il discorso di Xi Jinping (Fonte)

La cerimonia è stata aperta dal Presidente cinese Xi Jinping il 18 ottobre. Dopo il discorso inaugurale è seguita una maestosa cerimonia d’apertura.

La nazione più rappresentata è stata proprio la Cina con ben 553 atleti. Per la prima volta nei Giochi Mondiali Militari è stato addirittura costruito un villaggio olimpico per gli atleti.

Italia

L’Italia ha partecipato con una rappresentanza di 139 atleti. Gli sport più rappresentati per gli atleti azzurri sono stati nuoto (20 atleti), scherma (18 atleti), atletica leggera (13 atleti) e tiro a segno (13 atleti).

La rappresentativa dello Stato Maggiore Difesa ha ottenuto 5 medaglie d’oro, 12 di argento, 12 di bronzo per un totale di 28 medaglie classificandosi all’undicesima posizione.

La disciplina più prolifica in termini di medaglie è stato il tiro con l’arco che è valso ben due medaglie d’oro e due di bronzo. Bene anche in tiro a segno (1/4/2), scherma (1/2/3) e equitazione (1/1/0).

Di seguito il Medagliere:

PosizioneNazioneOroArgentoBronzoTotale
1 Cina1336442239
2 Russia515357161
3 Brasile21313688
4 Francia13202457
5 Polonia11153460
6 Germania10152045
7Corea del Nord981532
8Bahrain91717
9Uzbekistan87520
10Ucraina5131533
11Italia5121228
12Kazakistan43512
14Iran42511
35Stati Uniti0358
43Canada0123

La prima edizione dei Giochi Mondiali Militari estivi si tenne nel 1995 a Roma. La prima edizione invernale invece nel marzo 2010 in Valle d’Aosta.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *