Nuovo contratto per gli ACV-P di BAE-Iveco


BAE Systems, insieme a Iveco Defense Vehicles, ha ricevuto un terzo contratto da  120 milioni di dollari, dal Corpo dei Marines degli Stati Uniti, per ulteriori ACV (Assault Anphibious Vehicles) nella versione P (Personnel) appartenenti al 3° lotto, per la produzione iniziale a basso regime (LRIP). Questo contratto è un importante passo nel percorso verso la produzione a pieno regime.

“Questo conferma ulteriormente la fiducia del Corpo dei Marines nella comprovata capacità del veicolo, l’ACV 8×8 è una piattaforma ad alta mobilità, completamente anfibio, in grado di trasportare 13 marines, oltre i 3 di equipaggio, da una nave oceanica a terra e condurre operazioni di terra. L’ACV è stato progettato per ricevere nuova tecnologia atta a soddisfare i futuri requisiti inerenti al suo ruolo, portando nel contempo un maggiore “combat power” sul campo di battaglia “, ha dichiarato John Swift, direttore dei programmi anfibi di BAE Systems.

L’attuale produzione a basso tasso si concentra sulla variante ACV-P a cui, una volta passati alla produzione  a pieno regime, si  aggiungeranno le varianti ACV-C (comando e controllo), ACV-30 (con torretta armata di cannone 30mm), ACV-R (recupero).

BAE Systems aveva precedentemente ricevuto i contratti per il Lotto 1 e Lotto 2.

La produzione e l’assistenza ACV sono in corso presso le sedi BAE Systems a Stafford, in Virginia; San Jose, California; Sterling Heights, Michigan; Aiken, Carolina del Sud; e York, in Pennsylvania.

Fonte: Marine Corps degli Stati Uniti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet