News dal Medio Oriente


Nuovi Boeing CH-47 Chinook per gli Emirati Arabi Uniti

La Defense Security Cooperation Agency del Dipartimento di Stato Statunitense ha autorizzato la vendita di altri dieci Boeing CH-47F Chinook agli Emirati Arabi Uniti. Il costo dell’operazione è previsto di 830 milioni di dollari. Peraltro, nel contratto sono inclusi anche 26 motori Honeywell T55, mitragliatrici M240H calibro 7,62mm, gatling M134D-H sempre calibro 7,62mm nonché i serbatoi a capienza aumentata.

CH-47 degli EAU

La decisione è stata comunicata al Congresso per l’approvazione parlamentare. L’Aeronautica degli Emirati Arabi Uniti già gestisce una flotta di 20 Chinook C/D da trasporto pesante. Curiosamente, tali elicotteri appartenevano alla Libia, venduti dall’Italia ai tempi di Gheddafi. Successivamente, sono ritornati in mano statunitense, ammodernati e rivenduti ai fidi alleati emiratini.

Nuovi M88A2 Hercules per il Kuwait

La Defense Security Cooperation Agency del Dipartimento di Stato ha informato il Congresso per l’approvazione di una possibile vendita militare straniera (FMS) al Kuwait di veicoli recupero M88A2 Heavy Equipment Recovery Combat Utility Lifting Extraction System (HERCULES) veicolo e le relative attrezzature e supporto.‎

Risultati immagini per m88a2 hercules
M88A2 Hercules

‎L’M88A2 HERCULES supporta la flotta di carri armati M1A2 ABRAMS del Kuwait entrati in linea nel periodo 1994-1997 in 218 esemplari. Nel 2017 era uscita la notizia della possibile vendita di altri 218 M1A1 ex statunitensi rimodernati, portati allo standard A2-K, dotati del cannone da 120/44mm, al costo di 29 milioni di dollari. Inoltre, il governo del Kuwait aveva in animo di ammodernare anche gli originari A2 portandoli al nuovo standard K. Per il cui studio e sviluppo dello standard K erano stati stanziati 24,3 milioni di dollari.

‎Il governo kuwaitiano ha richiesto 19 nuovi M88A2 HERCULES con 19 mitragliatrici pesanti calibro 0,50 ed ha chiesto ulteriori lavori di ristrutturazione e revisione della flotta esistente dei 14 veicoli di recupero M88A1/A2. Il valore stimato del contratto FMS è di 281 milioni di dollari e comprende la fornitura di sistemi connessi all’impiego diurno e notturno dei veicoli nonché il supporto ‎tecnico e logistico.

Foto Al Arabya.net e BAE Systems


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *