Il CVT del Type 10


Scheda informativa della Mitsubishi, del cambio a variazione continua CVT di tipo idromeccanico, installato sul carro armato di ultima generazione Type 10.  Questi carri sono stati costruiti in 103 esemplari dal 2011 al 2016, andando a prendere il posto di altrettanti Type 74, affiancando i Type 90.

Il Type 10 si distingue dal Type 90 per aver adottato un sistema di caricamento automatico dei proiettili, capacità C4ISTAR, equipaggio di tre uomini oltre che per il cambio CVT.

Type 10

Questo tipo di cambio permette al carro armato Type 10 di avere un elevata velocità (70 km/h) praticamente uguale sia in marcia avanti che indietro. Il peso varia dalle 44 alle 48 tonnellate in configurazione massima.

Gli organi principali sono:

– Convertitore di Coppia

– Frizione di presa diretta( attivata dall’autopilota ed entra in funzione durante la marcia meccanica)

– Frizione comando distributore (ha il compito di rendere libero o fisso il distributore dal convertitore)

– Autopilota (è l’organo automatico che gestisce il funzionamento del cambio idraulico. Invia l’olio in pressione alla frizione di presa diretta, alla frizione comando del distributore e all’interno del convertitore).

– Frizione normale (utilizzata solo per l’innesto continuo delle marce in movimento, non lavora né quando si avvia né quando si arresta il veicolo. A questa operazione provvede il Convertitore).

– Cambio riduttore di tipo meccanico. 

E’ da notare come l’intero blocco cambio sia davvero ridotto e compatto; quindi, a sua volta, ne giova anche la leggerezza e la facilità di montaggio. Da segnalare come, anche i consumi siano minori rispetto ad un cambio automatico “tradizionale” grazie al CVT, che garantisce sempre la coppia ottimale per il moto meccanico al pignone di trasmissione. 

Questa trasmissione continua idromeccanica è stata sviluppata da Mitsubishi, che va ad “abbracciare” il suo V8 turbodiesel da 1200 cv, garantendone prestazioni elevate grazie alla sua alta tecnologia. 

Immagini Mitsubishi Heavy Industries


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet