Novità aeronautiche per gli Emirati Arabi Uniti


La United Arab Emirates (UAE) Air Force, al Dubai Airshow in corso ( 17-21 novembre),‎ ha annunciato l’intenzione di acquistare due ulteriori aerei Saab GlobalEye, sistemi radar avioportati di allarme e controllo (AEW&C), altri tre Airbus A330 Multi Role Tanker Transport (MRTT) nonché l’ammodernamento della linea Dassault Mirage 2000-9.

Saab GobalEye

‎Il Saab GlobalEye è tra le esposizioni statiche al Dubai Airshow; è conosciuto negli Emirati Arabi Uniti come Swing Role Surveillance System (SRSS).‎

Risultati immagini per saab globaleye
Saab GlobalEye

‎Peraltro, Saab ha voluto precisare che “Secondo l’annuncio odierno, il valore potenziale dell’ordine relativo a questo emendamento del contratto sarebbe di 1,018 miliardi di dollari. Seguirà ora un periodo di negoziati finali. Saab non ha ancora firmato l’emendamento contrattuale od ha ricevuto un ordine relativo all’annuncio odierno“.

‎Il contratto di sviluppo e produzione originale per GlobalEye è stato assegnato a Saab al Dubai Air Show nel novembre 2015 dagli Emirati Arabi Uniti con un ordine iniziale per due sistemi. Nel 2017 è stato annunciato un ulteriore ordine da parte degli Emirati Arabi Uniti per un terzo sistema.‎

‎Il GlobalEye è una piattaforma multi missione che fornisce la sorveglianza aerea, marittima e terrestre. Il sensore principale è l’Erieye ER airborne early warning (AEW) radar con portata di 450 km alla quota di tangenza operativa di 30.000 piedi. Come sensore per la sorveglianza marittima imbarca il Seaspray 7500E Maritime Surveillance Radar di Leonardo, un radar ad alte prestazioni ad apertura sintetica. Completa la dotazione una suite elettro/ottica/infrarossi per la sorveglianza e l’identificazione dei bersagli anche in movimento a terra. Presenti sistemi per la comunicazione vocale, dei dati protetti, suite SATCOM e sistema di comando e controllo (C2).

‎Airbus A330MRTT

Contemporaneamente ai due ulteriori Saab GlobalEye gli Emirati vogliono acquistare altri tre Airbus A330MRTT raddoppiando, quindi, la flotta esistente.

Il memorandum d’intesa per l’acquisto di 3 A330 MRTT dotati di motori Rolls-Royce Trent 700 tra Airbus e gli Emirati Arabi Uniti era stato firmato nel 2007 e l’anno successivo è stato siglato il relativo contratto con consegne completate nel mese di agosto del 2013.

UAE Announces Plan to Buy Saab GlobalEye, Airbus A330 MRTTs at Dubai Airshow-2019
Airbus A330MRTT

I velivoli emiratini sono dotati sia di sonda telescopica ARBS sia di due pod a tubo flessibile Cobham 905E istallati al di sotto delle ali. Le unità ARBS installate sui tankers emiratini includono un braccio di sollevamento secondario sviluppato su specifica di Abu Dhabi. Oltre ad essere potenti aviorifornitori gli A330MRTT sono anche aerei da trasporto potendo trasportare sino a 45 tonnellate di carico in pallets/container.

Ammodernamento per i Dassault Mirage 2000-9

Dopo le notizie relative alla possibile rivendita a terzi di questi velivoli, pare che, invece, i Mirage 2000-9 rimarranno in linea e saranno ammodernati con Dassault e Thales in prima fila, in un programma del valore di oltre 400 milioni di Euro.

Risultati immagini per dassault mirage 2000-9 eau
Mirage 2000-9D

Infatti, Dassault Aviation sarà responsabile per l’aggiornamento dei Mirage 2000-9. La società ha rifiutato di fornire ulteriori informazioni, ma ha detto che “accoglie con favore questa decisione, ed è grata alle Autorità degli Emirati Arabi Uniti per la loro fiducia.” Sottolinea inoltre la “partecipazione di alta qualità del caccia monomotore alle operazioni della Coalizione Internazionale“.‎

‎Thales, fornitrice dell’avionica, beneficerà del potenziale contratto fornendo attrezzature tra cui nuovi radar, computer di missione, sistemi di guerra elettronica, schermi della cabina di pilotaggio e tecnologia viewfinder per il casco .‎

‎Attualmente, l’UAE Air Force ha in servizio 54 Mirage 2000-9, di cui 14 addestratori biposto nonché una decina di Mirage 2000 delle serie iniziali.

Pertanto, per il momento sembrano tramontare le voci che volevano gli EAU interessati ad acquistare i Dassault Rafale per sostituire i Mirage 200-9.

Da segnalare, infine, un contratto accessorio per MBDA di 25 milioni di euro per la fornitura di nuovi sistemi d’arma.

Foto Saab, Airbus e Le Journal de l’Aviation


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet