Un miliardo di dollari per gli AWACS NATO


La prossima settimana sarà siglato dalla NATO un contratto del valore di un miliardo di dollari “per aggiornare e modernizzare la flotta degli Awacs” fino al 2035. 

Immagine che contiene cielo, aeroplano, esterni, veivolo Descrizione generata automaticamente
Foto Gianluca Conversi/PSC

La conferma è stata data dal Segretario Generale dell’Alleanza Atlantica Jens Stoltenberg a margine della riunione dei ministri degli Esteri della NATO. Peraltro, il Segretario Generale ha aggiunto che l’Alleanza Atlantica valuta come sostituire la flotta dei 14 residuali Boeing E-3 Awacs in futuro, dopo il 2035.

Infatti, la NATO, a suo tempo, acquistò 18 AWACS condotti da equipaggi multinazionali. Particolare curioso gli aerei sono iscritti al registro aeronautico del Lussemburgo per motivi legali. Tutti gli aerei sono basati sulla base principale di Geilenkirchen in Germania. Peraltro, in diversi Paesi NATO sono operative basi di rischieramento appositamente predisposte per ricevere gli AWACS. In Italia la base di rischieramento FOB è Trapani-Birgi ma anche Decimomannu in Sardegna negli ultimi tempi è molto frequentata dagli AWACS NATO.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet