Incidente mortale nel Sahel tra un Cougar ed un Tigre


La Francia piange la morte di tredici uomini deceduti a seguito di un incidente mortale nel Sahel tra due elicotteri, un Cougar ed un Tigre.

A differenza di quanto era emerso in precedenza, una nota dello Stato Maggiore Francese precisa che si è trattato di uno scontro notturno tra un Cougar, non un Caiman, ed un Tigre.

Immagine
il comunicato del Ministero della Difesa

Fonti qualificate indicano la regione di Liptako, vicino al confine di Burkina Faso e Niger, quale zona dell’incidente.

Image illustrative de l’article Aérospatiale AS532 Cougar
Cougar

L’ Aérospatiale AS.532 Cougar è la versione militare del Super Puma, prodotta a partire dal 1978.

Caiman dell’ALAT

Il Caiman è la denominazione francese dell’elicottero da trasporto medio NH-90, prodotto da un consorzio europeo, mentre il Tigre, Eurocpter EC.665, è l’elicottero biposto da combattimento. Entrambi gli elicotteri appartenevano all’ALAT, la Aviazione Leggera dell’Esercito Francese.

Le perdite riguardano sei ufficiali e sette tra sottoufficiali e militari. Probabilmente, gli uomini appartenevano alle SOF, molto presenti in quel teatro.

Eurocopeter EC.665 Tigre

La dinamica del mortale incidente avvenuto sabato passato è, ovviamente, sotto inchiesta. Comunque è certo che si trattava di un volo per una missione operativa di contrasto al terrorismo di matrice islamica. La guerriglia islamista è molto forte e presente nell’intera regione del Sahel.

La notizia è stata data dall’Eliseo; il triste bilancio delle perdite nell’ambito dell’Operazione Serval, purtroppo, deve essere aggiornato a 51 militari.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet