Missili MELLS per sostituire i MILAN della Bundeswehr


Risultati immagini per mells rheinmetall

L’azienda tedesca Rheinmetall e i due partner Diehl Defence e Rafael hanno vinto il contratto per la vendita di missili anti-carro MELLS al Bundeswehr. Il contratto dovrebbe valere circa 30 milioni di euro con le consegne da effettuarsi tra il 2020 ed il 2023.

Un secondo accordo prevede la fornitura di ulteriori 100 sistemi tra il 2024-2031.

Rheinmetall fornirà oltre 100 unità di comando e lancio, inclusi i contenitori per il trasporto e lo stoccaggio mentre i missili, gli Spike LR, saranno prodotti dalla Rafael. In parole povere, il MELLS è la versione locale del sistema ATGM Spike LR.

Noi di Ares avevamo già anticipato la notizia: Berlino acquista altri missili Spike.

Il sistema MELLS è prodotto dal consorzio Eurospike (Rheinmetall, Diehl e Rafael) e può ingaggiare bersagli fino a 4 km di distanza.

Un missile MILAN lanciato da un Marder

La Rheinmetall ha già adattato il MELLS sull’IFV Marder e sta lavorando anche sul Puma.

Ozelot.jpg
Wiesel 2 con missili terra-aria

In futuro il MELLS potrà trovare posto anche sul veicolo da combattimento della fanteria Wiesel prendendo il posto del missile TOW oggi in uso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *