Kongsberg Protector RWS per la Germania e per la Svizzera


‎Kongsberg Defence & Aerospace AS ha stipulato un contratto con l’Ufficio federale tedesco delle attrezzature della Bundeswehr (BAAINBw) per la fornitura di un Counter Unmanned Aerial System (C-UAS) basato sulla Protector Remote Weapon Station.‎

‎Il contratto del valore di 250 milioni di corone norvegesi è stato vinto al termine di una gara internazionale.‎

Kongsberg Protector Remote Weapon Station

‎La Germania è il primo paese ad acquisire una soluzione C-UAS con il PROTECTOR RWS. L’emergere di UAS a basso costo rappresenta una minaccia relativamente nuova sia per le unità militari che per le infrastrutture e gli eventi civili, come aeroporti, edifici governativi, centrali elettriche, incontri ed eventi sportivi. Il PROTECTOR RWS C-UAS ha un tempo di distribuzione e di reazione rapido ed è altamente mobile.‎

‎KONGSBERG ha studiato la crescente minaccia rappresentata da UAS e ha sviluppato tecnologie e soluzioni per il rilevamento, il monitoraggio e la sconfitta dei droni. C’è stata anche una stretta collaborazione con il Norwegian Defence Research Establishment (FFI) per valutare le possibili tecnologie e soluzioni. La combinazione del collaudato DALERE RWS con sensori avanzati, algoritmi di tracciamento e coinvolgimento rapido fornisce una soluzione innovativa ed economica.‎

‎Per il progetto c-UAS PROTECTOR RWS della Germania, KONGSBERG ha collaborato strettamente con Hensoldt e sta integrando il radar Hensoldt Spexer di terza generazione per il rilevamento e il tracciamento di UAS. La soluzione scelta impiega un lanciagranate automatico da 40 mm con munizioni airburst. Peraltro, il PROTECTOR RWS può essere integrato con una varietà di armi fino al calibro 30 mm e missili di difesa aerea che possono essere impiegati contro UAS.‎

‎La Germania è il ventiduesimo paese a selezionare il KONGSBERG PROTECTOR RWS e, come detto, il primo ad impiegarlo in un sistema C-UAS.

Nuovo contratto dalla Svizzera

‎Kongsberg Defence & Aerospace AS (KONGSBERG) ha firmato un contratto con Armasuisse per la consegna della KONGSBERG PROTECTOR Remote Weapon Station (RWS) all’Esercito svizzero del valore di 230 milioni di corone norvegesi.

La Svizzera è un utente PROTECTOR RWS da oltre 10 anni e, sin dalla prima selezione del PROTECTOR RWS nel 2007, la Svizzera ha acquistato più volte ulteriori sistemi RWS. La Svizzera ha installato il RWS su una varietà di piattaforme, tra cui veicoli blindati e motovedette.‎

‎Foto Kongsberg


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet