I Type 055 super cacciatorpediniere cinesi


La Cina è impegnata nella costruzione della classe Type 055 (o Renhai) costituita da grandi cacciatorpediniere o, più probabilmente, incrociatori.
Il capoclasse Nanchang (101) è stato allestito a partire dal 2017 presso il cantiere navale Jiangnan della China State Shipbuilding Corp e risulta in servizio attivo dall’aprile 2019.

Altre tre unità Chengguan (102), Yan’an (181) e Zunyi (182) allestiti in tempi rapidissimi dai cantieri Jiangnan e Dalian Shipbuilding Industry sono attualmente alle prove in mare.

Type 055.jpg

Dalle immagini satellitari sono stati individuate ulteriori quattro unità in costruzione presso i sopra citati cantieri in vario stato di allestimento.

Dimensioni e dislocamento

Si tratta di unità decisamente imponenti. Infatti, hanno una lunghezza di 174-180 metri, larghezza di 20 metri, pescaggio di 6,6 metri scariche e fino a 9 metri a pieno carico. Il dislocamento a vuoto si aggira sulle 10.000 tonnellate e a pieno carico attorno alle 13.000 tonnellate. Di fatto, sono veri e propri incrociatori nonostante la denominazione di destroyers che appare. L’equipaggio è costituito da 280 -310 uomini.

Apparato motore, potenza, velocità, autonomia

Il sistema di propulsione adotta un’architettura COGAG ( Combined Gas turbine and Gas turbine), costituita da 4 turbine a gas QC-280 (28 MW o 38.000 hp) che producono sino a 112.000 kw di potenza, collegate a 6 QD-50 turbo generatori (5 MW (6.700 hp) per un totale di 30 MW (40,000 shp). Tale apparato spinge la nave ad oltre trenta nodi le navi. L’autonomia è stimata in 10.000 km.

Dotazioni elettroniche.

Queste navi adottano un radar AESA (Active Electronically Scanned Antenna) a 4 facce fisse in banda S, modello Type 356 B “Star of the Sea”. Si tratta di un radar tridimensionale operante in banda S (2–4 GHz) concepito dal 14° Istituto di ricerca di Nanchino e dotato di portata variabile da 500 a 600 km. Tale sistema è associato ad un altro radar AESA, questo con antenna rotante, in banda X (8-12 Ghz). Ricca la dotazione per la lotta antisommergibile. Infatti, le unità sono dotate di sonar a scafo SJ D-9, un Variable Depth Sonar (VDS) e, probabilmente, di un Towed Array Sonar ( TAS). Ovviamente, sono installati sistemi di supporto alle misure elettroniche (ESM), contromisure elettroniche (ECM), sensori elettro ottici (EO/IR) per la sorveglianza diurna/notturna. Sono installati 4 sistemi ognuno con 18 lanciatori per chaff/flare/decoy asw.

Dotazioni di armamento

Dal punto di vista delle artiglierie le unità sono sostanzialmente normali, essendo dotate di un cannone da 130 mm a doppio impiego, un ciws H/P-J14 da 30 mm a 7 canne rotanti e da due cannoni a canna singola H/P-J17 da 30 mm.

Type 055 destroyer.jpg

Spettacolare, invece, è la dotazione missilistica che è basata su un un sistema lanciamissili superficie-aria a 24 celle HHQ-10 e su un sistema VLS a 112 celle per missili antinave YJ-18, superficie-aria HHQ-9, superficie-profondità CJ-5 e per attacchi terrestri CJ-10. Di fatto, le Type 055 sono vere e proprie potenti navi arsenale in grado di erogare una gigantesca potenza di fuoco. Possono essere imbarcati due elicotteri ASW Changhe Z-18F e sono previsti due RHIB (Rigid Hull Inflatable Boat) per operazioni di polizia marittima.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet