Stati Uniti, contratto da 1,5 miliardi dall’Australia per le classi Hobart e Hunter


Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha approvato la vendita, attraverso il meccanismo del Foreign Military Sale, di un corposo pacchetto da 1,5 miliardi di dollari che comprende equipaggiamenti e supporto tecnico e logistico per aggiornare i tre cacciatorpedinieri classe Hobart e costruire le prime tre fregate classe Hunter.

Il Governo australiano sta affrontando il Surface Combatant Program che richiede sia l’aggiornamento delle classe Hobart sia la costruzione di nove fregate classe Hunter (basate sulle Type 26).

Scendendo nel dettaglio il pacchetto statunitense prevede sei sistemi AEGIS per entrambe le classi, 3 lanciatori verticali VLS MK 41 per le Hobart, sistemi per il controllo del tiro per i cannoni Mark 45, integrazione degli elicotteri MH-60R nell’AEGIS, sistemi CIWS, sistemi di navigazione GPS e relative antenne, IFF, sonoboe,etc.

Questa vendita supporterà la politica estera e gli obiettivi della sicurezza nazionale degli Stati Uniti. L’Australia è uno dei più importanti alleati nella parte occidentale dell’oceano pacifico.

Le navi potranno quindi essere interoperabili i sistemi AEGIS dell’U.S. Navy nella regione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *