L’esercito maliano si espanderà con 10.000 nuove reclute


Il Primo Ministro del Mali, Boubou Cisse, ha annunciato che saranno reclutati circa 10.000 nuovi soldati per rafforzare la sicurezza del Paese.

In occasione di una visita nella regione centrale di Gao, il Primo Ministro ha spiegato che il forte aumento del personale è connesso alla sempre più decisa attività dei gruppi islamici radicali, Boko Haram ed Isis in primis, che imperversano nell’area del Paese e nel Sahel.

Risultati immagini per mali

Peraltro, non sono stati forniti dettagli sul costo del mantenimento di queste nuove unità. Il Mali ha già in servizio migliaia di soldati che dal 2012 combattono i gruppi estremisti. Nel Paese opera la coalizione internazionale a guida francese che ha lanciato nel 2014 l’Operazione Barkhane attiva nella regione del Sahel.

Domenica scorsa si è registrato un violento attacco ad un’installazione militare nella regione centrale di Ségou, in occasione del quale sono caduti 19 soldati ed altri cinque sono rimasti feriti. 

Foto Reuters


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet