Il Budget statunitense per l’anno fiscale 2021


Il 10 febbraio 2020, il Presidente Donald J. Trump ha inviato al Congresso una proposta di bilancio per l’anno fiscale (FY) 2021 di 740,5 miliardi di dollari per la sicurezza nazionale, di cui 705,4 miliardi per il Dipartimento della Difesa (DoD). Il bilancio FY 2021 sostiene l’implementazione irreversibile della Strategia di difesa nazionale (NDS), che guida il processo decisionale del Dipartimento nella ridistribuzione delle risorse e nel trasferimento degli investimenti per prepararsi ad un potenziale futuro scontro di alto livello. 

Multiple aircraft fly in a “V” formation over blue water.

Questo budget mette a fuoco quattro aree di interesse per costruire una forza congiunta più letale, agile e innovativa in quanto:

1. Continua a migliorare la prontezza militare e ad investire nella modernizzazione di una forza più letale;

2.Rafforza le alleanze, approfondisce l’interoperabilità e attira nuovi partner;

3.Riforma il Dipartimento per una maggiore performance e responsabilità;

4.Supporta i membri del servizio e le loro famiglie, riconoscendo che il personale è la risorsa più preziosa.

Questo budget si concentra sulle priorità NDS della ricapitalizzazione della deterrenza nucleare e della difesa antimissile nazionale, mentre raffina la nostra attenzione sui domini di cyber e space warfighting e sui fattori abilitanti comuni per tutte le operazioni in tutti i settori: aria, terra, mare, spazio e cyber. Promuove lo sviluppo di tecnologie critiche tra cui ipersonica, microelettronica / 5G e intelligenza artificiale.   

La richiesta di bilancio del Presidente Trump per il FY 2021 di 705,4 miliardi di dollari, rispetto alla cifra emanata del FY 2020 di 704,6 miliardi di dollari (esclusi i finanziamenti di emergenza per calamità naturali), mostra una crescita molto piccola di circa lo 0,1 per cento. Dato questo appiattito livello di finanziamento, il Dipartimento ha preso numerose scelte difficili per garantire che le risorse siano dirette verso le priorità più importanti del Dipartimento. Per consentire tale processo decisionale, il Segretario alla Difesa Esper ha avviato una revisione globale della Difesa che ha generato quasi 5,7 miliardi di dollari di risparmi nell’esercizio 2021, 0,2 miliardi di dollari in efficienza del fondo di capitale circolante e altri 2,1 miliardi di dollari per attività e funzioni riallineate ai Servizi. Questa iniziativa ha permesso al Dipartimento di dirottare risorse più efficaci per le priorità di strategia nazionale di difesa (NDS) più elevate.

A missile launches into the sky.

Per la modernizzazione nucleare gli investimenti da 28,9 mld comprendono:

  • Comando, controllo e comunicazioni nucleari – $ 7 miliardi
  • Bombardiere d’attacco a lungo raggio B-21 – $ 2,8 miliardi
  • Sottomarino missilistico balistico classe COLUMBIA – $ 4,4 miliardi
  • Missile a lungo raggio (LRSO) – $ 474 milioni
  • Deterrente strategico a terra (GBSD) – $ 1,5 miliardi
A soldier watches a missile fire.

Per la difesa antimissile (Missile Defeat and Defense) gli investimenti da 20,3 mld comprendono:

  • Missili intercettori (SM-3 IIA e IB) – $ 619 milioni
  • Sistema di difesa missilistica balistica AEGIS – $ 1,1 miliardi
  • Difesa nazionale e intercettori di nuova generazione – $ 664 milioni
  • Difesa missilistica balistica Terminal High Altitude Area THAAD – $ 916 milioni
  • Miglioramento del segmento di missili Patriot Advanced Capability con 168 PAC-3 MSE da acquistare- $ 780 milioni
The Air Force launches the ninth Boeing-built Wideband Global SATCOM satellite at Cape Canaveral Air Force Station, Fla., March 18, 2017. Such satellites play an integral part in the strategic and tactical coordination of military operations. Courtesy photo by United Launch Alliance

Nel dominio spaziale, gli investimenti da 18,1 mld includono:

  • US Space Force – $ 15,4 miliardi che include:

– 3 National Security Space Launch (aka EELV) – $ 1,6 miliardi
– 2 Global Positioning System III  e progetti – $ 1,8 miliardi
– Sistemi persistenti a infrarossi basati sullo spazio ( Space Based Overhead Persistent Infrared Systems) – $ 2,5 miliardi

  • Comando spaziale USA – $ 249 milioni
  • Agenzia per lo sviluppo spaziale – 337 milioni di dollari
U.S. Cyber Command, the services, and U.S. partners and allies are working together to make cyberspace a suitable place for military command and control. For the Defense Department, the focus for security in cyberspace includes the full spectrum of 21st century operations.

Nel cyberspazio gli investimenti da 9,8 mld includono:

  • Sicurezza informatica – $ 5,4 miliardi
  • Cyberspace – Operazioni – 3,8 miliardi di dollari
  • Scienza e tecnologia del cyberspazio – $ 556 milioni
  • Oltre ai $ 9,8 miliardi, i fondi del budget:

– Intelligenza artificiale – $ 841 milioni
– Cloud – $ 789 milioni

A military aircraft flies almost upside down above snowy mountains.

Nel settore aereo gli investimenti da 56,9 mld includono:

  • 79 Lockheed Martin F-35 Joint Strike Fighter Lightining II – $ 11,4 miliardi; di questi 22 saranno F-35C che andranno in 11 esemplari all’US Navy e all’USMC, nonché 10 F-35B per l’USMC
  • 15 Boeing KC-46 – $ 3,0 miliardi
  • 24 Boeing F/A-18 E / F Super Hornet- $ 2,1 miliardi
  • 52 elicotteri d’attacco AH-64E Apache – $ 1,2 miliardi
  • 5 elicotteri presidenziali VH-92 – $ 739 milioni
  • Boeing P-8A – $ 269 milioni
  • 7 elicotteri da trasporto pesante Sikorsky CH-53K King Stallion- $ 1,5 miliardi
  • 7 CH-47F Block II per l’US Army
  • 60 elicotteri da trasporto Black Hawk di cui 36 UH-60M per l’US Army e 19 HH-60W per l’USAF
  • 8 Boeing-Leonardo MH-139
  • 12 Boeing F-15EX – $ 1,6 miliardi
  • 9 Bell/Boeing V-22 Osprey-$ 1,8 miliardi; di questi 6 saranno CMV-22 (COD) per l’US Navy e 3 MV-22B per l’USMC
  • 4 Grumman E-2D Advanced Hawkeye – $ 1,1 miliardi
  • Air Force NGAD/Next Generation Air Dominance – $ 1 miliardo
  • 5 KC-130J per l’USMC
  • 4 MC-130J per l’USAF
  • 36 TH-73A di cui 27 per l’US Navy e 9 per l’USMC
A row of sailors stand on the deck of a ship.

Nel settore marittimo, gli investimenti da 32,3 mld includono:

  • 1 Sottomarino lanciamissili balistici (SSBN) classe COLUMBIA – $ 4,4 miliardi
  • Portaerei CVN-78 classe FORD – $ 3,0 miliardi
  • 1 Sottomarino d’attacco (SSN) classe Virginia – $ 4,7 miliardi
  • 2 Cacciatorpediniere DDG-51 Arleigh Burke – $ 3,5 miliardi
  • 1 Fregata (FFG (X)) – $ 1,1 miliardi
  • 1 Landing Platform Dock Ship (LPD) – $ 1,2 miliardi
  • Fleet Replenishment Oiler (T-AO) – $ 95 milioni
  • 2 Navi di superficie senza equipaggio (USV) (grandi) – $ 464 milioni
  • 2 Navi da rimorchio, da salvataggio e da salvataggio (T-ATS): $ 168 milioni
A soldier fires a weapon.

Nel settore terrestre (Land Domain) , gli investimenti da 13 mld includono:

  • 4.247 Joint Light Tactical Vehicles (JLTV) – $ 1,4 miliardi
  • Modifiche / aggiornamenti per 89 carri armati M-1 Abrams – $ 1,5 miliardi
  • 72 Amphibious Combat Vehicles (ACV) – $ 521 milioni
  • 32 Armored Multi-Purpose Vehicles (AMPV) – $ 290 milioni
  • Ammodernamento per 73 M2 Bradley
  • Ammodernamento per 154 Stryker
  • 72 Mobile Short-Range Air Defence System M-SHORAD
  • 30 Paladin Integrated Management PIM
  • 40.219 Integrated Visual Augmentation System (IVAS)
An airman works on  an aircraft.

Gli investimenti da 21,3 mld in missili e munizioni includono:

  • 20.338 Joint Direct Attack Munitions  (JDAM) – $ 533 milioni
  • 7, 360 Guided Multiple Launch Rocket System (GMLRS) – $ 1,2 miliardi
  • 125 Missili Standard-6 – $ 816 milioni
  • 1.490 Small Diameter Bomb II (SDB II) – $ 432 milioni
  • 8.150 Missili Hellfire – $ 517 milioni
  • 400 Joint Air-to-Surface Standoff Missile – $ 577 milioni
  • 53 Long Range Anti-Ship Missile – $ 224 milioni
  • 797 Missili AMRAAM- $ 876 milioni
  • 203 Missili Tactical Tomahawk – 603 milioni

Il bilancio FY 2021 contiene il più grande budget del Dipartimento RDT ed E della sua storia ($ 106,6 miliardi) ed è focalizzato sullo sviluppo di tecnologie emergenti cruciali. Il DoD sta facendo investimenti critici in molte di queste tecnologie, denominate Advanced Capabilities Enablers (ACE); sono focalizzati sulla lotta di fascia alta. Gli investimenti in ACE comprendono:

  • Ipersonica: $ 3,2 miliardi
  • Microelettronica / 5G – $ 1,5 miliardi
  • Autonomia: $ 1,7 miliardi
  • Intelligenza artificiale (AI): $ 841 milioni


Il bilancio FY 2021 massimizza la prontezza attraverso finanziamenti solidi. Gli investimenti comprendono: 

  • Disponibilità dell’Esercito: $ 30,9 miliardi
  • Disponibilità della Marina e del Corpo dei Marines: $ 47,5 miliardi
  • Disponibilità dell’Aeronautica: $ 37,1 miliardi
  • Disponibilità del Comando per Operazioni Speciali – $ 9,5 miliardi
  • Aumenta la forza militare finale dai livelli previsti per l’anno 2020 di 5.600 uomini nell’anno 2021


Il budget FY 2021 supporta i membri del servizio e le loro famiglie , riconoscendo che le persone sono la risorsa più preziosa del DoD. Il budget:

  • Include un aumento di stipendio militare del 3,0 per cento
  • Aumenti statutari degli aumenti dell’indennità di base militare per l’alloggio e dell’indennità di base per la sussistenza
  • Continua i programmi di sostegno alla famiglia con investimenti di oltre $ 8 miliardi per:

– Opportunità di sviluppo professionale e istruzione per i membri del servizio e i coniugi militari
– Assistenza all’infanzia di qualità e conveniente per oltre 160.000 bambini
– Programmi per i giovani al servizio di oltre 1 milione di membri della famiglia
– Scuole dipendenti del DoD che educano oltre 77.000 studenti

  • Abrogazione di fondi del piano di previdenza / indennità per indennità e indennità per superstiti


DoD continua a ripristinare, sostenere, sostituire e costruire strutture critiche. Investendo oltre $ 21 miliardi in costruzioni e strutture militari, sostegno, restauro e ammodernamento, il budget:

  • Fondi, in media, oltre l’80 percento dei requisiti di sostegno alle strutture DoD in tutta l’azienda
  • Aumenta i finanziamenti per il controllo degli alloggi militari dell’82% ($ 55 milioni) rispetto alla richiesta di bilancio dell’esercizio 2020
  • Richiede $ 446 milioni nell’esercizio 2021 per gli sforzi di ripristino di emergenza

– In concomitanza con precedenti riprogrammazioni, finanziamenti supplementari e fondi di emergenza, il bilancio finanzia interamente tutti i requisiti noti di ripristino di emergenza fino all’esercizio finanziario 2025

Il budget FY 2021 richiede $ 69 miliardi per Overseas Contingency Operations (OCO). La richiesta OCO FY 2021 contiene tre categorie:

  • Requisiti di guerra diretta: costi di supporto al combattimento o al combattimento che non dovrebbero continuare una volta terminate le operazioni di combattimento – $ 20,5 miliardi
  • OCO per requisiti permanenti: costi permanenti in teatro e CONUS che rimarranno dopo la fine delle operazioni di combattimento – $ 32,5 miliardi
  • OCO per i requisiti di base: requisiti di budget di base finanziati nel budget di OCO per conformarsi al Bipartisan Budget Act del 2019 – $ 16,0 miliardi

Fonte e foto U.S. Department of Defense


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet