La Slovacchia sceglie il missile Spike LR2


‎Eurospike Gmbh (una joint venture europea tra Rafael Advanced Defence Systems Ltd., Diehl Defence e Rheinmetall Electronics) ha stipulato un accordo con il Ministero della Difesa slovacco per la fornitura di ATGM SPIKE LR2 di quinta generazione.‎

‎La Slovacchia è la sesta Nazione che opta per la versione LR2 e tra le 19 Nazioni UE/NATO degli utenti di missili Spike. A livello mondiale sono 35 le Nazioni che impiegano i missili Rafael SPIKE.‎

‎Da notare che la Slovacchia è la terza nazione NATO a scegliere lo SPIKE LR2 di quinta generazione impiegabile da veicolo o da lanciatore a terra.‎

Questo appalto da parte della Slovacchia segue i contratti precedenti assegnati da parte della Germania, Lettonia, Estonia e Lituania, nonché di molti altri paesi europei. Gli appalti saranno eseguiti attraverso la NATO Support & Procurement Agency (NSPA).‎

‎Il contratto slovacco include lanciatori ICLU smontati (Integrated Control Launch Units); pertanto, lo SPIKE LR2 sarà impiegato dalla fanteria e dalle unità di cavalleria.‎

‎Il SPIKE LR2 dispone di raggio d’azione migliorato di 5,5 km, capacità di fire and forget, nonché di funzionalità man-in-the-loop, come il retargeting a metà del volo. E’ possibile l’attacco di bersagli nascosti al di fuori della linea di vista, nonché la possibilità di ingaggiare non-line-of-sight obiettivi basati esclusivamente sulle loro coordinate geografiche.‎ Lanciato da elicotteri lo LR2 ha una portata di 10 km. E’ dotato di una doppia testata HEAT in tandem. Il peso completo di missile ed unità di lancio terrestre è di circa 25 kg.

‎Più di 33.000 missili SPIKE sono stati forniti fino ad oggi in tutto il mondo, con oltre 6.000 missili SPIKE lanciati in addestramento ed in combattimento.‎

Foto Eurospike Gmbh


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet