L’India acquista cinque navi di supporto logistico in Turchia


L’India ha firmato un contratto formale, del valore di 2,3 miliardi di dollari, con i cantieri turchi TAIS per costruire cinque navi di supporto della flotta (FSV) da 45.000 tonnellate per la Marina indiana. Si tratta di vascelli logistici di derivazione commerciale.

La firma del contratto è stata sospesa nell’ottobre dello scorso anno dopo che sono state sollevate domande sui legami della Turchia con il “rivale” Pakistan. Infatti, il contratto era stato sospeso a seguito delle dichiarazioni del Presidente Erdogan a favore di Islamabad per quanto riguarda laquestione Kashmir. Inoltre, le recenti commesse militari pakistane in Turchia hanno sollevato dubbi ed obiezioni nella controparte indiana. Secondo il contratto, TAIS produrrà le navi in ​​un cantiere navale locale, la Hindustan Shipyard Limited (HSL) di proprietà statale.

L’impostazione della prima nave è prevista per la fine del 2020, con la consegna alla Marina Indiana schedulata per il 2024. Da contratto le altre quattro navi saranno completate a intervalli di 10 mesi una dall’altra.  In base agli accordi, TAIS produrrà le navi in ​​un cantiere navale locale, la Hindustan Shipyard Limited (HSL) di proprietà statale. A tale proposito HSL beneficerà dell’ammodernamento tecnologico di TAIS al quale spetta la progettazione e la direzione tecnica del programma.

Immagine TAIS


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *