Piaggio Aero, proroga per le domande di acquisto


Il Commissario Straordinario di Piaggio Aero Industries, Avv. Vincenzo Nicastro, ha reso noto di aver prorogato il termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse per l’acquisto dei complessi aziendali gestiti dalle due società.

Originariamente il termine era fissato al 3 aprile 2020 ma la situazione contingente del coronavirus ha reso necessario spostare tale data alle ore 18 del 4 maggio 2020.

Stabilimenti chiusi

Nel frattempo gli stabilimenti produttivi della società rimarranno chiusi fino al 29 marzo. L’azienda ha chiesto alla prefetture di Genova, Savona, Roma e Viterbo l’autorizzazione a poter proseguire l’attività in quanto appartenente al settore dell’aerospazio e della difesa. Nel frattempo verranno impiegate tutte le azioni propedeutiche ad un ritorno graduale dei lavoratori a partire da lunedì 30 marzo. A copertura delle giornate di assenza sarà utilizzato l’istituto della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria.

Il Segretario Generale Fim-Cisl, Alessandro Vella, ritiene che non sia necessario riprendere l’attività produttiva tenuto conto del fatto che il “mercato civile può aspettare” e che “non vi siano urgenze immediata sulla manutenzione della flotta istituzionale”.

Amministrazione Straordinaria

Le due società, Piaggio Aero Industries e la controllata Piaggio Aviation, sono state poste sotto amministrazione straordinaria a partire dal 3 dicembre 2018 a seguito di decreto ministeriale.

Qui il comunicato dell’azienda

Foto: qui


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *