Ottawa versa la quota annuale del programma F-35


Il Governo Federale di Ottawa ha provveduto a versare la quota annuale del programma F-35, una cifra pari a 70,1 milioni di dollari.

Il Canada partecipa al programma Joint Fighter Strike dal 1997 e ha sempre versato la sua quota di affiliazione. Fino ad oggi il Governo Canadese ha pagato 541,3 milioni di dollari. Peraltro, la partecipazione al programma ha consentito alle imprese canadesi di ottenere commesse pari ad 1,8 mld di dollari. Questo sistema permette alle aziende canadesi di partecipare alle gare di appalto come sub fornitrici di Lockheed Martin capo commessa del programma F-35.

Tutto questo avviene, nonostante la decisione del Governo di Ottawa di rimettere in discussione l’aquisto dei cacciabombardieri F-35. Inoltre, il requisito della Royal Canadian Air Force per il nuovo aereo da combattimento è passato da 66 a 88 apparecchi. La decisione in ordine al nuovo caccia tarda ad arrivare e la RCAF si trova ad operare con i vecchi CF-188 Hornet integrati da una ventina di F/A-18 Hornet già della Royal Australian Air Force. Alla gara partecipano Lockheed Martin con il Lightning, Boeing con il Super Hornet e Saab con il Gripen.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet