La Corea del Sud testa il nuovo e potente missile balistico

La Corea del Sud ha recentemente dichiarato di aver eseguito, nel mese di aprile, due lanci con un nuovo modello di missile balistico con gittata e capacità di carico superiore a qualsiasi altro vettore attualmente in servizio.

Secondo le fonte governativa i test si sono tenuti presso il poligono di Anheung, nella costa occidentale del paese, con due lanci del Hyunmoo-4 da parte dell’Agenzia per la Ricerca della Difesa

Uno dei due lanci è fallito.[Leggi il restro]

Leggi tutto

L’M-345 ottiene la certificazione DAAA, importante passo per la commercializzazione

L’addestratore basico di Leonardo M-345 ha ricevuto dalla Direzione Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità (DAAA), ente certificatore del Ministero della Difesa, la “Initial Certification”.

La certificazione, secondo quanto afferma Leonardo, rappresenta il traguardo di una intensa attività con oltre 200 voli ed il supporto dell’Aeronautica Militare con il Reparto Sperimentale Volo, del 61° Stormo e del 10° Reparto Manutenzione Velivoli.

Il riconoscimento della certificazione iniziale dell’M-345 conferma le caratteristiche e le capacità di questo aereo, unico nel suo genere per prestazioni, costi di acquisizione e gestione, proiettando questo aereo a pieno titolo sul mercato internazionale.

[Leggi il restro] Leggi tutto

L’Egitto vuole rigenerare 43 AH-64D

Il Dipartimento di Stato ha deciso di approvare una possibile vendita al governo egiziano per rigenerare quarantatrè (43) elicotteri d’attacco AH-64D Apache per un costo stimato di 2,3 miliardi di dollari. La DSCA (agenzia di cooperazione per la sicurezza della difesa) ha rilasciato la certificazione richiesta che notifica al Congresso questa possibile vendita. Se approvata dal Congresso la vendita sarà gestita tramite i canali FMS (Foreign Military Sales).… [Leggi il restro]

Leggi tutto

L’Armada Española alle prese con la successione tra i sottomarini S-70 e gli S-80

Nei prossimi anni l’Armada Española sarà chiamata ad affrontare la completa sostituzione della flotta sottomarina, oggi costituita da tre battelli classe S-70. Le unità di classe S-70 sono prossime al ritiro, ma un paio di sottomarini dovrà rimanere in linea ancora per diverso tempo in attesa che i primi battelli S-80 diventino operativi.

Infatti, il prossimo giugno il sottomarino S-74 “Mistral”, entrato in servizio nel 1985, lascerà definitivamente la linea, non essendo conveniente dal punto di vista economico sottoporlo ad un ulteriore ciclo di lavori.… [Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet