L’M-345 ottiene la certificazione DAAA, importante passo per la commercializzazione


L’addestratore basico di Leonardo M-345 ha ricevuto dalla Direzione Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità (DAAA), ente certificatore del Ministero della Difesa, la “Initial Certification”.

La certificazione, secondo quanto afferma Leonardo, rappresenta il traguardo di una intensa attività con oltre 200 voli ed il supporto dell’Aeronautica Militare con il Reparto Sperimentale Volo, del 61° Stormo e del 10° Reparto Manutenzione Velivoli.

Il riconoscimento della certificazione iniziale dell’M-345 conferma le caratteristiche e le capacità di questo aereo, unico nel suo genere per prestazioni, costi di acquisizione e gestione, proiettando questo aereo a pieno titolo sul mercato internazionale. E’ il frutto di una forte sinergia tra industria, DAAA e Forza Armata in ottica di Sistema Paese che si inserisce appieno nel solco dell’eccellenza nell’addestramento riconosciuta a livello internazionale alle Forze Armate italiane

Lucio Valerio Cioffi, Capo Divisione Velivoli di Leonardo

La certificazione dell’M-345 rappresenta la prima applicazione per un velivolo ad ala fissa secondo la nuova norma della DAAA AER(EP).P-21 redatta in accordo alla normativa europea EMAR-21 (European Military Airworthiness Requirements), stringente requisito certificativo internazionale che favorirà sicuramente l’export dell’addestratore Made in Italy.

L’M-345, grazie all’elettronica avanzata e al sistema di addestramento integrato, consentirà all’Aeronautica Militare di ottenere un significativo miglioramento dell’efficacia addestratavi ed una maggiore efficienza con riduzione dei costi operativi.

In questo articolo il contratto che porta a 18 il numero di M-345 acquistati da Palazzo Aeronautica.

Foto e comunicato: Leonardo S.p.A


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet