Missili per Thailandia e siluri per Taiwan


File:The Pentagon US Department of Defense building.jpg ...

Continuano le vendite statunitensi in Asia con l’approvazione della vendita di missili anti nave Harpoon Block II alla Thailandia ed siluri Mk-48 Advanced Technology a Taiwan.

Harpoon per la Thailandia

Gli otto missili tailandesi fanno parte di un lotto di 467 Harpoon Block II ordinati da diversi paesi attraverso il meccanismo dei Foreign Military Sales.

I missili saranno imbarcati sul secondo OPV della classe Krabi, Prachuap Khiri Khan, entrato in servizio nel settembre 2019.

La classe Krabi è derivata dal progetto OPV di BAE Systems già operativo con la Royal Navy ed esportato con successo nella Marina brasiliana. Lunghi 90 metri possono raggiungere una velocità massima di 25 nodi. Sono armati con un cannone Oto Melara 76/62 Super Rapido, due lanciatori doppi per missili Harpoon (presenti solo nel secondo OPV), due mitragliatrici da 30mm e due da 12,7 mm.

La fornitura degli otto missili è valutata 657 milioni di dollari.

Siluri per Taiwan

File:USN MK-46 Mod 5 lightweight torpedo.jpg - Wikipedia

Con la tensione nella zona che continua a salire gli Stati Uniti stanno approvando la vendita di diciotto siluri pesanti MK-48 Mod 6 Advanced Technology per 180 milioni di dollari.

Il Dipartimento di Stato ha infatti ha approvato la decisione ed è ora compito della Defense Security Operation Agency notificarla al Congresso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *