Il “mini” siluro di Northrop Grumman


La multinazionale statunitense Northrop Grumman ha costruito e testato un nuovo siluro super leggero derivato da uno studio portato avanti dall’U.S. Navy.

L’azienda proporrà il mini-siluro come opzione per il programma Compact Rapid Attack Weapon che punta allo sviluppo di una arma subacquea dalle dimensioni molto ridotte che sia anche in grado di intercettare siluri in avvicinamento. Il primo impiego è previsto sui sottomarini classe Virginia nei prossimi tre o quattro anni.

Il siluro VLWT (Very Lightweight Torpedo) di Northrop Grumman va a migliorare il design già sviluppato da parte della Marina statunitense sostituendo le componenti ad alta costo e migliorando l’efficienza e il costo dell’arma.

Northrop Grumman ha assemblato il VLTW usando un sistema di propulsione ad energia chimica (SCEPS) costruito dalla Barber-Nichols di Denver, Colorado.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *