Localizzato l’elicottero canadese precipitato nello Ionio


Un team composto da canadesi e statunitensi ha localizzato il relitto del Sikorsky CH-148 Cyclone “Stalker 22” precipitato nel Mar Ionio e costato la vita a sei militari ad oltre 3.000 metri di profondità.

Da gennaio 2020 la Marina canadese era impiegata in esercitazioni congiunte con unità italiane e turche nel NATO Maritime Group 2 nell’ambito dell’operazione REASSURANCE.

HMCS Fredericton

Il CH-148 Cyclone con nominativo “Stalker 22” apparteneva alla fregata canadese classe Halifax HMCS Fredericton.

Il 29 aprile, durante le normali operazioni di volo per conto della missione NATO, l’elicottero è precipitato nel Mar Ionio.

I sei membri dell’equipaggio a bordo dello “Stalker 22”

Il corpo della sottotenente Abigail Cowbroug e alcuni resti del Capitano Brenden Ian MacDonald, uno dei piloti del Cyclone, sono stati recuperati a poca distanza dall’incidente. Degli altri quattro membri dell’equipaggio non c’era però traccia.

Per questioni di sicurezza la flotta di Ch-148 è stata messa a terra a partire dal giorno successivo all’incidente.

Ritrovamento

ETD Hercules

Il 27 maggio un team misto tra Forze Armate canadesi e U.S. Navy è salpato da Souda Bay a bordo della EDT Hercules.

Remora III

Dopo aver raggiunto il luogo dell’incidente un ROV (Remotely Operated Vehicle) REMORA III dell’U.S. Navy è sceso a 3.143 metri dove ha rapidamente localizzato i resti del CH-148.

Nelle ore successive sono stati individuati gli altri quattro membri dell’equipaggio ed altri pezzi dell’elicottero.

La localizzazione del relitto, seppur si trovi a oltre 3.000 metri di profondità, consentirà alla Commissione di Inchiesta di acquisire importantissimi indizi sulla dinamica dell’incidente.

Le dichiarazioni rilasciate alla stampa da parte dei Generali canadesi: Senior CAF Leaders Speak on Cyclone Incident, Search and Recovery Efforts

Foto: Wikimedia Commons


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet