Aiuti statunitensi all’Ucraina per 250 milioni di dollari



Il Dipartimento della Difesa ha annunciato un piano per 250 milioni di dollari in fondi per l’Iniziativa di assistenza alla sicurezza dell’Ucraina per l’anno 2020 (USAI) per ulteriori attività di formazione, attrezzature e consulenza per rafforzare la capacità dell’Ucraina di difendersi più efficacemente dall’aggressione russa.

A Ukrainian Su-27 Flanker and MiG-29 Fulcrum escort two B1B Lancers during a training mission for Bomber Task Force Europe, May 29, 2020. Aircrews from the 28th Bomb Wing at Ellsworth Air Force Base, South Dakota, took off on their long-range, long-duration Bomber Task Force mission to conduct interoperability training throughout Europe and the Black Sea region. Training with our NATO allies and theater partner nations contribute to enhanced resiliency and interoperability and enables us to build enduring relationships necessary to confront the broad range of global challenges. (Courtesy photo by Ukrainian Air Force)

Ciò riafferma le relazioni di difesa di lunga data tra Stati Uniti e Ucraina, un partner fondamentale in prima linea nella competizione strategica con la Russia. Gli Stati Uniti continuano a sostenere con fermezza la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina entro i suoi confini internazionalmente riconosciuti.

I fondi USAI – di cui $ 125 milioni sono stati subordinati ai progressi dell’Ucraina nelle riforme della difesa – forniranno attrezzature per sostenere i programmi di formazione in corso e le esigenze operative. Ciò include le capacità per potenziare le capacità letali difensive dell’Ucraina e la consapevolezza situazionale nel settore marittimo, i sistemi di sorveglianza aerea per monitorare lo spazio aereo sovrano, il comando e il controllo e la sopravvivenza delle forze di terra e delle operazioni speciali dell’Ucraina attraverso la fornitura di radar contro-artiglieria e attrezzature tattiche, militari cure mediche e procedure di evacuazione del combattimento, difesa informatica e comunicazioni strategiche per contrastare le operazioni di cyber offensiva russa e la disinformazione.

Questi sforzi sono integrati da un maggiore supporto di assistenza alla sicurezza da parte dei principali alleati e partner della NATO. Gli Stati Uniti continuano a sollecitare tutti gli alleati e i partner a rafforzare il loro sostegno al settore della sicurezza e della difesa dell’Ucraina.

Gli Stati Uniti accolgono anche con favore i recenti investimenti ucraini in sistemi di difesa statunitensi che rafforzano ulteriormente il partenariato strategico. Questi programmi di cooperazione in materia di sicurezza sono resi possibili dai continui progressi dell’Ucraina nelle principali riforme istituzionali di difesa e anticorruzione. Nel corso dell’ultimo anno, l’Ucraina ha adottato notevoli misure per: rafforzare il controllo civile delle forze armate; riformare le strutture di comando e controllo militari; passaggio a un sistema di gestione delle risorse umane di tipo occidentale; introdurre misure per promuovere una maggiore trasparenza e concorrenza negli appalti nel settore della difesa e nel settore industriale della difesa; e rafforzare i controlli interni per ridurre la corruzione.

Fonte Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet