Prolungata la missione della RAF in Mali


La missione della RAF in Mali, intrapresa a sostegno dell’operazione francese Barkane nella regione del Sahel nell’Africa occidentale, è stata prolungata a seguito di un annuncio del Governo di Londra. Attualmente, la RAF ha dispiegato a Gao in Mali tre elicotteri da trasporto pesante Boeing CH-47 Chinook con 100 uomini.

Il personale della RAF Odiham è stato schierato in ruoli non di combattimento in Mali dal 2018, con il Chinook che fornisce una capacità logistica unica all’operazione a guida francese. Infatti, gli elicotteri  CH-47 ed il personale britannico consentono alle truppe francesi di coprire un’area di operazioni molto vasta, spostando il personale nelle basi francesi sparse in Mali. L’impiego dei Chinook permette di eliminare la necessità di pericolosi spostamenti su strada e di supportare le forze allocate in posizioni strategiche.

L’impegno della RAF in Mali

Dall’inizio delle operazioni in Mali nel 2018, la RAF ha superato oltre 2.000 ore di volo e movimentato più di 13.000 passeggeri e 1.100 tonnellate di equipaggiamento. Attualmente, sono schierati i Chinook del 18 (B) Squadron supportati da personale proveniente da tutta la RAF e dall’esercito britannico. Gli elicotteri CH-47 ed il personale sono chiamati ad operare in condizioni spesso difficili ed usuranti, con temperature che registrano oltre 40 gradi di calore nei mesi estivi ed improvvise gigantesche tempeste di sabbia.

Elicotteri-in-desert

Le operazioni contro Al Qaeda e Daesh

Insieme ai partner internazionali, le forze francesi operano in tutta la regione del Sahel per contrastare la minaccia dei militanti legati a gruppi facenti capo ad Al Qaeda e Daesh. Le forze schierate in questa missione hanno ottenuti diversi successi e, recentemente, hanno eliminato il leader di Al Qaeda nel Maghreb islamico (AQIM) nonché molti altri membri di alto profilo del gruppo terroristico.

La missione della RAF, a supporto delle operazioni francesi, mira a garantire una pace duratura e sostenibile in Mali e rientra negli sforzi più ampi del Governo Britannico per stabilizzare la regione, affrontando le cause profonde del conflitto. Questo dispiegamento, insieme ai più ampi aiuti ed agli sforzi diplomatici del Regno Unito, sta contribuendo ad affrontare la crescente instabilità nella regione, proteggendo la popolazione civile e, al contempo, rafforzando l’autorità del governo maliano.

Fonte e foto Royal Air Force


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet