Nuove iniziative PESCO


La Commissione ha annunciato oggi 16 progetti paneuropei di difesa industriale e tre progetti tecnologici avanzati  che beneficeranno di un finanziamento di 205 milioni di euro attraverso i due programmi precursori di un fondo europeo per la difesa a pieno titolo: l’azione preparatoria per la ricerca sulla difesa (PADR) e il Programma Europeo di sviluppo industriale della difesa (EDIDP). E’ interessante notare che ai tre progetti tecnologici avanzati parteciperanno anche imprese del Canada, degli Stati Uniti e del Giappone.

I progetti annunciati oggi sosterranno lo sviluppo di capacità di difesa europee come droni e tecnologie correlate ( droni poco osservabili e tattici, rilevamento ed elusione di sistemi per droni militari, piattaforme di edge computing per droni),tecnologie spaziali(ricevitori crittografati di livello militare Galileo, payload ottico di livello militare per piccoli satelliti, sistema big data per la sorveglianza satellitare),veicoli terrestri senza pilota , sistemi missilistici di alta precisione (BLOS – missili anticarro), piattaforme navali future, capacità di attacco elettronico aereo, reti tattiche e altamente sicure , cyber piattaforme di consapevolezza situazionale, prossima generazione di tecnologie stealth attive .

Questi progetti si aggiungono agli altri 15 progetti di ricerca già finanziati dal 2017 attraverso il PADR e l’imminente sostegno diretto a due progetti su larga scala (drone MALE ed ESSOR).

Lanciato nel 2017 per tre anni, PADR stanzierà un totale di 18 progetti di ricerca collaborativa. Il tasso di risposta complessivo alle chiamate PADR è stato elevato e ha mostrato un grande interesse per l’industria, le aziende più piccole e la comunità di ricerca europea a partecipare a progetti di ricerca collaborativa europea. La partecipazione delle PMI agli inviti PADR è stata significativa, rappresentando il 22% delle proposte. Circa 900 entità stabilite in 27 Stati membri hanno chiesto finanziamenti PADR nel periodo 2017-2019 e 2020 sono state finanziate.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet