PLAAF Airborne Corps


Quest’anno, a settembre, ricorre il 70° anniversario della formazione delle truppe aviotrasportate nell’Aeronautica Militare del PLA: Zhōngguó Rénmín Jiěfàngjūn Kōngjiàngbīng Jūn.

Storia

Il 15° Airborne Corps con sede a Xiaogan, nella provincia di Hubei, era composto da tre divisioni: 43a, 44a e 45a Divisione Paracadutisti. Negli anni ’90 ha attraversato diversi periodi di espansione, ma a seguito delle riforme militari avviate nel 2016, il termine “Brigata Aviotrasportata” ha iniziato ad apparire nei media cinesi. Il cambiamento è derivato dai miglioramenti delle capacità, dal crescente peso internazionale della Cina e dai recenti interessi all’estero. Il piano a lungo termine, voluto dal Presidente Xi Jinping, ha perseguito una profonda ristrutturazione per trasformare il PLA da un modello di quantità a uno improntato sulla qualità ed efficienza. In questa trasformazione, il 15° Airborne Corps, è stato posto alle dirette dipendenze della Commissione Militare Centrale (CMC), assumendo il ruolo di Forza di Reazione Rapida (RRUs)  e parte della riserva strategica. Con il processo di modernizzazione del PLA avviato negli ultimi anni, il sistema di comando a quattro livelli (corpo-divisione-reggimento-battaglione) è stato appiattito su tre livelli (corpo- brigata-battaglione). Allo stesso tempo, il 15° Airborne Corps è stato ribattezzato semplicemente Airborne Corps,  ha acquisito una maggiore potenza di fuoco, una maggiore mobilità grazie all’introduzione di nuovi mezzi, ed ora comprende sei Brigate Airborne, una Brigata Forze Speciali, una Brigata Elicotteri, una Brigata di Supporti al Combattimento ed una Brigata di Trasporto Aereo.

Strategia

L’ Airborne Corps  è incaricato di svolgere missioni “terra-aria integrate” nello spazio strategico del Paese, in vari ambienti di battaglia e con diversi servizi e armi. Ma bisogna prima comprendere che cosa intende il Partito e la Commissione Militare Centrale per  “spazio strategico del Paese”, che viene definito in quattro parti: (1) “territorio“, tra cui aria, terra e mare; (2) “mari con sviluppo delle risorse e diritti amministrativi“, compresa la zona economica esclusiva, la piattaforma continentale e altri spazi marittimi; (3) “terra aperta, spazio aperto e spazio esterno“; (4) “altre regioni che coinvolgono interessi nazionali“.

Dal concetto di “spazio strategico del Paese” e dalle decisioni di natura politico-strategica, deriva l’idea di “strategic delivery”: tutte le attività possibili per la protezione degli interessi nazionali all’estero e la dimostrazione delle capacità di essere una grande potenza, comprendono attività sia nazionali che internazionali, si concentrano, principalmente ma non esclusivamente, sul trasporto di forze militari per far fronte ad un conflitto o ad una crisi.

Caratteristiche di impiego

Dal punto di vista tecnico-tattico l’Airborne cinese segue pedissequamente quelle delle VDV russe con le quali conduce attività addestrative congiunte,  esercitazioni e gare. Come le VDV, essendo stata elevata allo status di forza strategica, l’Airborne Corps della PLAAF agisce come forza principale impiegata per condurre attacchi preventivi ad obiettivi militari chiave del nemico o attacchi in profondità nella zona arretrata dello schieramento avversario, al fine di paralizzare o interrompere la sua capacità offensiva/difensiva.

Capacità di trasporto

Attualmente, a causa delle limitate capacità di trasporto aereo, si ritiene che solo 2 delle attuali 6 Brigate del PLAAF Airborne Corps possano essere dispiegate al di fuori della Cina, mentre 3 potrebbero schierarsi in qualsiasi parte della Cina entro 48 ore. L’introduzione di nuovi aerei (Xian Y-20) ed elicotteri da trasporto pesante dovrebbe colmare questa lacuna entro il 2030.

Formazione ed addestramento

In Cina il servizio militare è obbligatorio dal 1949, ma l’attuazione della coscrizione non è stata mai necessaria grazie al numero ridondante di volontari tra i 18 ed i 22. La “coscrizione volontaria” ha una durata di 24 mesi ed è aperta anche alle donne[1].

La preparazione dei quadri ed il loro addestramento di base viene svolto presso la Academy of Airborne Troops di Yingshan nella provincia di Hubei nella Cina Centrale.    

Per l’addestramento specifico sono stati costruiti due aeroporti, uno presso la base di addestramento Zhurihe (sotto il comando di area militare di Pechino MAC) e l’altro nella regione autonoma della Mongolia. I paracadutisti vengono trasportati in aereo da Zhurihe e lanciati nella vasta prateria mongola per poi, dopo aver eseguito esercitazioni, tornare in aereo da trasporto presso i propri accantonamenti. Inoltre la vastità della base di addestramento permette anche di condurre esercitazioni congiunte con unità corazzate della forza di terra del PLA.

Organizzazione

L’Airborne del PLAAF ha una forza stimata di circa 40.000 uomini suddivisi in:

Brigata Forze SpecialiThunder Gods”: ha il compito di svolgere operazioni di penetrazione in profondità, ricognizione a lungo raggio, l’uccisione di figure chiave del nemico e la distruzione delle strutture di comando & controllo e comunicazione del nemico.

Brigate Airborne: sono di tre tipologie diverse, 2 pesanti, 2 medie e 2 leggere.

  • 127th Airborne Brigade (127 Kōngjiàng Lǚ)
  • 128th Airborne Brigade (128 Kōngjiàng Lǚ)
  • 130th Airborne Brigade (130 Kōngjiàng Lǚ)
  • 131st Airborne Brigade (131 Kōngjiàng Lǚ)
  • 133rd Airborne Brigade (133 Kōngjiàng Lǚ)
  • 134th Airborne Brigade (134 Kōngjiàng Lǚ)

I mezzi sono assegnati in dotazione a seconda della tipologia della Brigata. Non è ancora chiaro a chi siano assegnati i nuovi mezzi in acquisizione quali ad esempio[2] il VN3/QL550. Per le Airborne pesanti il cavallo di battaglia è lo ZBD-03 (ZLC 2000). Questo veicolo ha una protezione limitata a causa del suo peso ridotto richiesto per le operazioni aviotrasportate. E’ dotato di una torretta monoposto, armata di mitragliera da 25 mm. Spara raffiche da 3 o 5 colpi, mentre la celerità massima è di 200 rpm. La torretta ZLC 2000 è equipaggiata con un lancia missili guidato anticarro HJ-73C. Tre di questi missili sono trasportati all’interno dello scafo. C’è anche una mitragliatrice coassiale da 7,62 mm o 5,8 mm.  Lo ZBD-03 ha un equipaggio di due uomini e può trasportare cinque paracadutisti. Ci sono alcuni portelli di sparo e periscopi associati che permettono di sparare da bordo. Gli occupanti entrano ed escono dal veicolo attraverso le porte posteriori o i portelli del tetto.

Questo ACV (Airborne Combat Vehicle) ha un sistema di sospensione idropneumatico con altezza libera dal suolo regolabile. I cingoli sono ritratti prima del lancio per ridurre l’impatto durante l’atterraggio. Questo veicolo può essere trasportato in aereo da qualsiasi aereo di trasporto medio. L’IL-76MD può trasportare tre di questi veicoli. Anche il nuovo Y-20 può trasportalo. A differenza degli ultimi progetti ACV russi, lo ZBD-03 viene lanciato separatamente dall’equipaggio. E’ completamente anfibio ed in acqua è spinto dai cingoli. La velocità massima su strada è di 68 km/h con una autonomia di ~ 600 km mentre in acqua e di 6 km/h. Come per gli analoghi mezzi russi, da questo mezzo è stata tratta una intera famiglia di veicoli. Peraltro, la Norinco ha ricevuto l’incarico di studiare un nuovo veicolo cingolato per sostituirlo.

Il cavallo di battaglia delle Airborne medie è il CSK002 Airborne Assault Vehicle basato sul famoso Dongfeng EQ2025 “Chinese Hummer”. L’armamento principale è una mitragliera da 30 millimetri, i blindovetri e la carrozzeria sono a prova di proiettile, sulla parte superiore del tetto sono presenti quattro lanciagranate fumogene, controllati a distanza dall’interno del veicolo. Anche questo veicolo ha generato una famiglia di mezzi specializzati.

Le Airborne leggere , invece, si affidano a veicoli 8×8, 6×6 e 4×4 ATV (All Terrain Vehicle) il cui capostipite è il CS/VP4 light 8×8 ATV.

Brigata di Supporto al Combattimento

E’ costituita da unità a livello battaglione: un battaglione del genio uno di artiglieria[3], uno di artiglieria MRLS da 122, un battaglione trasmissioni, un battaglione di EW, un battaglione di difesa CBRN. Ha il compito di supportare ed “alleggerire” le brigate Airborne.

Brigata elicotteri

E’ un lascito della trasformazione di unità provenienti dal PLAA e quindi composta da 7[4] gruppi di volo ciascuno con 12 elicotteri: 1 gruppo ricognizione ed attacco leggero su  Z-11WB, 2 gruppi elicotteri d’attacco Harbin Z-10, 2 gruppi elicotteri trasporto leggero su Harbin Z-9 (10 pax), 2 gruppi elicotteri trasporto medio su Changhe Z-18 (30 pax).

Brigata aerea da trasporto

E’ costituita dal 37° Reggimento e 38° Reggimento aereo dotati di trasporti di media capacità Shaanxi Y-8, e il 39° Reggimento aereo equipaggiato con l’attuale pilastro per trasporti pesanti della PLAAF, l’Il-76 che è in via di sostituzione con gli Xian Y-20.

Equipaggiamento

I paracadutisti sono dotati di sistemi GPS portatili, occhiali per la visione notturna, radio, mini drones, smart watches[5] e altre apparecchiature ad alta tecnologia che offrono alle truppe una maggiore mobilità, versatilità e protezione in modo che possano adattarsi rapidamente all’ambiente del campo di battaglia con nuove tattiche, capacità di coinvolgimento multidimensionale aumentando la consapevolezza della loro situazione. In precedenza, le truppe aviotrasportate trasportavano più o meno le stesse apparecchiature ed armamento standard dell’esercito. Dopo gli ultimi sforzi di ristrutturazione, ora hanno un proprio specifico equipaggiamento, armamento e sono addestrati a trasportarli, ma soprattutto, ora possono personalizzare il loro carico specifico in base alla loro responsabilità nell’unità integrale in modo di avere tutto a loro disposizione per soddisfare tutti i tipi di requisiti del moderno campo di battaglia ed ottenerne un vantaggio tattico.

Armamento

L’armamento è quello standard dell’Esercito:

  • QSZ-92 Pistola semiautomatica cal. 5.8×21mm caricatore 20 clp
  • QBZ-95 Bullpop Light Rifle cal. 5.8×42mm / DBP87 caricatore da 30clp o drum da 50 clp
  • QBU-88 Bullpup Sniper Rifle cal. 5.8×42mm / DBP87 caricatore da 10 clp, 3-9x variable zoom
  • QLG-91B Under barrel grenade launcer cal 35x32mm SR
  • QJB-95 Light Machine Gun cal. 5.8×42mm / DBP87 caricatore circolare da 30clp o drum da 50 clp
  • QJY-88, Light Machine Gun cal. 5.8×42mm / DBP87 box da 100 o 200 clp o nastro
  • Type 80, General Purpose 7.62×54mmR nastro in box da 100, 200 clp
  • QJZ-89, Heavy Machine Gun cal. 12,7×108 mm nastro
  • QLU-11 Automatic Grenade Launcher cal. 35x32mm SR
  • Fhj-84 (Type 84) 62 mm  twin-barreled 62 mm incendiary rocket launcher 
  • PF-89 Individual Anti-tank Rocket Launcher 80 mm High-explosive, “A” multipurpose incendiary, “B” High-explosive tandem-charge, “W -1” Thermometric, “W-2” Thermometric tandem-charge
  • HJ-12 Fire-and-forget man portable anti tank missile (Red Arrow 12 )
  • HJ-8E anti-tank guided missiles
  • FN-6 MANPADS, 3a generazione infrarosso passivo 
  • Lanciafiamme Type 74 in via di sostituzione con il Type 02C
  • QBU-10 Sniper / anti-materiel Rifle  12,7x108mm
  • HJ-12 ATGM

[1] Per le modalità di istruzione, formazione e durata vedi:  https://www.aresdifesa.it/2020/05/23/il-corpo-di-fanteria-di-marina-cinese/

[2] Ad esempio, dei 14 nuovi veicoli da combattimento blindati assegnati, 12 sono di tipo trasporto personale( 8 pax + equipaggio) mentre i restanti 2 sono di tipo comando (4 pax + 2 equipaggio) https://www.aresdifesa.it/2020/05/13/nuovo-mezzo-blindato-avio-lanciabile-cinese/

[3] 24Type-96 122mm towed howitzer in sostituzione con auto cannoni  CS/SH-1 155 mm

[4] altre fonti riportano 8  gruppi di volo

[5] gli smartwatch sono dotati di sistemi di verifica intelligenti, bussole elettroniche, navigazione satellitare BeiDou e altri ricevitori remoti. Con l’orologio, i singoli soldati possono inviare messaggi vocali insieme alla loro posizione esatta e se hanno bisogno di assistenza sul campo, possono anche essere mostrate le informazioni militari di base.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet