Integrata la GBU-53/B StormBreaker sul Super Hornet

La multinazionale statunitense Raytheon ha annunciato di aver completato il primo lancio della bomba guidata GBU-53/B StormBreaker da parte di un F/A-18 E/F Super Hornet dell’U.S. Navy.

Originariamente chiamata SDB II (Small Diameter Bomb II) la StormBreaker è in corso di sviluppo dal 2006 e consente, rispetto alla SDB I, di colpire bersagli in movimento in ogni condizione meteorologica.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Missili Javelin consegnati all’Ucraina

Il Ministero della Difesa ucraino ha ricevuto un nuovo lotto di missili anti-carro Javelin e altro materiale da parte degli Stati Uniti

Secondo quanto riportato dall’Ambasciata degli Stati Uniti a Kiev, l’Ufficio di Cooperazione per la Difesa ha ricevuto più di 60 milioni di dollari tra radio, munizioni e missili Javelin da trasferire alle forze ucraine.

Il primo lotto, dal valore di circa 47 milioni, risale all’aprile 2018.[Leggi il restro]

Leggi tutto

C-130H surplus per Tunisia e Marocco

Gli Stati Uniti hanno approvato le richieste di Tunisia e Marocco per il trasferimento di quattro velivoli da trasporto Lockheed Martin C-130 Hercules in surplus.

La richiesta marocchina risale a luglio e prevede, oltre ai due C-130H, la fornitura di sei piloni e altrettanti serbatoi subalari per 60,8 milioni di dollari.

Similarmente ha fatto la Tunisia a giugno 2019 per un valore stimato di 60 milioni di dollari.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Il Bangladesh acquista il drone Falco EVO di Leonardo

L’Aeronautica militare del Bangladesh ha acquistato un sistema UAV (Unmanned Aerial Vehicle) Falco EVO da Leonardo

Il Bangladesh estende così la propria capacità nei velivoli a controllo remoto limitata fino ad ora ad un solo Bramor della slovena C-Astral.

A dicembre del 2017, secondo il programma di modernizzazione, l’Aeronautica richiese un drone MALE (Medium Altitude Long Endurance) con un minimo di 15 ore di volo ed un range di 1.000 km.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

L’India chiede aiuto, Mig-29 e Su-30 per le tensioni con la Cina

Le recenti tensioni ai confini con la Cina hanno costretto lo Stato Maggiore indiano a valutare lo stato delle proprie forze aeree ed ha portato all’accelerazione dei programmi di acquisizione dei Mig-29 Fulcrum e Su-30 Flanker-c.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è SU-30_MKI_Idaho-1-1024x655.jpg

L’Aeronautica indiana è al centro di un profondo piano di ammodernamento a metà tra la volontà di acquisire prodotti nazionali e dalla necessità contingente di avere velivoli da impiegare in un ipotetico scontro con la Cina.[Leggi il restro]

Leggi tutto

L’Ungheria acquista missili AMRAAM-ER

La DASCA, Defense Security Cooperation Agency, ha notificato che il Dipartimento di Stato ha approvato la possibile vendita all’Ungheria di missili Raytheon AIM-120C-7/C-8 AMRAAM-ER.

L’AMRAAM-ER utilizza la testata e il sistema di guida dell’AIM-120C-7 AMRAAM integrati con la sezione posteriore ed il motore del RIM-162 (ESSM).

Il pacchetto del valore di 230 milioni di dollari comprende sessanta AIM-120C-7/C-8 AMRAAM-ER, sistemi addestrativi, parti di ricambio e documentazione tecnica.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Il Canada ammoderna trentotto CF-18 Hornet

La DASCA, Defense Security Cooperation Agency, ha notificato che il Dipartimento di Stato ha approvato la possibile vendita al Governo Canadese di un pacchetto di aggiornamento per i CF-18 Hornet.

Tale pacchetto del valore di 862,3 milioni di dollari comprende 38 radar Raytheon AN/APG-79 (V) 4 AESA (Active Electronically Scanned) Array con 46 radomi Wide Band di nuovo tipo in grado di contenere tale radar.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

L’ASI firma un accordo da 100 milioni con il Governo e sbarca anche in Australia

Grandi movimenti attorno all’Agenzia Spaziale Italiana negli ultimi giorni con la firma di due importantissimi accordi.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è PLATiNO-1024x677.jpg

Il primo grande risultato porterà un innovativo rilevatore di raggi X italiano sul piccolo satellite australiano SpIRIT (Space Industry Responsive Intelligent Thermal) ed è frutto della partnership tra ASI e ASA (Australian Space Agency).

ASI | Agenzia Spaziale Italiana

Il 19 giugno è stato invece siglato, a Mola di Bari, un Accordo commerciale con il Governo italiano da 100 milioni sui minisatelliti.[Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet