L’Ucraina acquista 16 Mark VI Patrol Boats


La DSCA, agenzia di cooperazione per la sicurezza della difesa, ha reso noto che il Dipartimento di Stato Statunitense ha deciso di approvare una possibile vendita militare al Governo Ucraino di un massimo di sedici Mark VI Patrol Boats e relative attrezzature per un costo stimato di $ 600 milioni. La possibile vendita dovrà essere approvata dal Congresso di Washington.

US Navy MKVI patrol boat.jpg

Le richieste ucraine

Il governo ucraino ha chiesto di acquistare fino a sedici Mark VI Patrol Boats, trentadue sistemi d’arma MSI Seahawk A2, venti sistemi elettro-ottici a infrarossi (FLIR) (16 installati e 4 ricambi), sedici sistemi di altoparlanti Long Range Acoustic Device (LRAD) con portata sino 5 km, sedici sistemi di identificazione amico o nemico (IFF) nonché quaranta cannoni MK44 (32 installati e 8 ricambi).  

Inoltre, sono state richieste apparecchiature di comunicazione, attrezzature di supporto, parti di ricambio e riparazione, strumenti e apparecchiature di prova nonché dati tecnici e pubblicazioni.

Il pacchetto approvato contempla anche attrezzature per l’addestramento del personal, servizi di supporto tecnico, tecnico e logistico del governo e degli appaltatori statunitensi; e altri elementi correlati di supporto logistico. Il costo totale stimato è di $ 600 milioni.

Caratteristiche delle Mark VI Patrol Boats

Le Mark VI Patrol Boats sono unità con lunghezza di 25,8 metri, larghezza di 6,2 metri, pescaggio di 1,2 metri e dislocano 72 tonnellate.

Sono costruite in lega di alluminio e sono spinte da due motori MTU 16V2000M94 da 5.200 hp collegati a water jets che permettono di raggiungere i 35 nodi. L’autonomia è di circa 600 miglia nautica.

L’equipaggio è composto da 10 uomini ma è possibile imbarcare ulteriori 8 uomini, tipicamente delle Forze Speciali o dei team per i servizi di sorveglianza navale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet