Quota 300 navi per l’US Navy


Grazie all’accettazione della USS Oakland (LCS-24) della classe Independence l’U.S. Navy ha raggiunto la fatidica soglia delle 300 navi.

Immagine

La Oakland è la ventiduesima Littoral Combat Ship (LCS) e la dodicesima della classe Independence.

Il suo ingresso effettivo in servizio è previsto per la prima parte del 2021 quando è previsto che completerà l’ultima fase di prove in mare.

Immagine

E’ un grande giorno per la Navy ed il nostro paese con la consegna della futura USS Oakland. La nave giocherà un ruolo essenziale nel portare avanti la nostra strategia marittima futura

Capt. Mike Taylor, LCS Program Manager

Altre quattro unità classe Independence sono in costruzione presso i cantieri Austal USA: Mobile (LCS 26), Savannah (LCS 28), Canberra (LCS 30) e Santa Barbara (LCS 32). Tre altre stanno invece aspettando l’inizio della costruzione.

Immagine
Vista poppiera della Oakland

La futura USS Oakland è la terza LCS consegnata alla Navy nel 2020.

Comunicato stampa: US Navy

Foto: Austal USA, US Navy


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet