Consegnato da Leonardo all’Esercito Italiano il primo AW169


Leonardo ha annunciato oggi la consegna del primo dei due elicotteri bimotore AW169 destinati all’Esercito Italiano per l’addestramento basico.

Immagine

La consegna è avvenuta in occasione di una cerimonia ufficiale tenutasi presso la base del 2° Reggimento dell’Aviazione dell’Esercito “Sirio”, a Lamezia Terme, in presenza dei rappresentanti della Forza Armata e dell’Azienda.

Immagine

Il secondo AW169 sarà consegnato all’Esercito nei prossimi mesi.

Il programma Light Utility Helicopter (LUH)

L’introduzione dell’elicottero da addestramento di nuova generazione (denominato UH-169B) consente all’Esercito Italiano di preparare gli equipaggi per il futuro passaggio operativo sul nuovo elicottero multiruolo avanzato Light Utility Helicopter (LUH). Tale elicottero LUH è in fase di sviluppo sulla base dell’AW169 ‘dual-use. Oltre i due elicotteri, Leonardo fornisce all’Esercito Italiano un pacchetto completo di supporto logistico e di formazione per piloti nonché per il personale addetto alla manutenzione.

Immagine

Con il programma LUH l’Esercito Italiano intende sostituire gli elicotteri leggeri d’addestramento e collegamento A109, AB206, nonché i multiruolo AB205, AB212 e AB412 per far fronte ai nuovi requisiti, riducendo al contempo la catena logistica, addestrativa ed operativa delle linee elicotteri dell’AV.ES.

Sistemi avanzati e capacità multiruolo

Il nuovo AW169 LUH avrà configurazione multiruolo avanzata dotata di sistemi di volo e di missione dedicati ed un sistema avanzato di comando, controllo e comunicazione per garantire la piena interoperabilità con altri assetti in ambito NATO. L’AW169 LUH non avrà il carrello d’atterraggio ma adotterà i pattini che consentiranno al nuovo elicottero di poter operare in sicurezza anche in ambiente montano.

Gli AW169 LUH saranno in grado di svolgere diverse missioni tra cui utility, sorveglianza, operazioni speciali, pattugliamento marittimo, ricognizione terrestre, addestramento, salvataggio e antincendio.

Fonte e foto Leonardo Company


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet