Apre in Colorado un impianto di lavorazione per terre rare


In Colorado, con l’intento di limitare la dipendenza degli Stati Uniti dal monopolio cinese, è stato aperto un impianto pilota per la lavorazione delle terre rate.

L’impianto è frutto delle sinergie tra l’USA Rare Earth (USARE) e la Texas Mineral Resources Corp. e sorge vicino a Wheat Ridge, Colorado.

Le due aziende hanno lavorato assieme in precedenza finanziando un programma a Round Top Mountain nel Texas dove sono presenti 16 terre rare su 17.

Il nostro obiettivo è costituire una catena di approviggionamento statunitense senza che i materiali abbandonino mai gli Stati Uniti

Pini Althaus, CEO di USA Rare Earth
U.S. Navy photo by General Dynamics Electric Boat (RELEASED)

Le terre rare sono impiegate in diversi programmi strategici del Dipartimento della Difesa a partire dagli F-35 (417 kg) passando per i missili da crociera Tomahawk fino ai sommergibili nucleari classe Virginia (10 tonnellate).

L’impianto si occuperà inizialmente della separazione delle terre rare in pesanti, medie e leggere. Più avanti sarà in grado di filtrare anche le singole terre rare ad alta purezza. E’ il primo di questo tipo aperto negli USA dal 1999.

Al momento è la Cina a detenere pressoché il monopolio con quasi il 99% del mercato a livello mondiale e gli Stati Uniti vogliono limitare la loro dipendenza da Pechino.

Immagine di copertina: Di Peggy Greb, US department of agriculture – http://www.ars.usda.gov/is/graphics/photos/jun05/d115-1.htm, Pubblico dominio, Collegamento


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet