L’Algeria acquista il missile anticarro HJ-12


Alcuni media cinesi riportano la notizia che l’Algeria avrebbe acquistato il missile anticarro HJ-12 o “Red Arrow” prodotto dalla compagnia nazionale Norinco.

HJ-12 - Wikipedia

Trattasi di un missile “lancia e dimentica” della stessa classe del missile statunitense FGM-148 “Javelin”, dotato di un sistema di guida elettro-ottico ad infrarossi ogni tempo. E’ prevista anche la possibilità di correggere la direzione del missile durante il volo.

Delle forniture cinesi del missile HJ-12 in Africa ci siamo già occupati https://www.aresdifesa.it/2020/04/12/norinco-consegna-alla-nigeria-i-primi-lotti-di-missili-atgm-hj12e-la-versione-da-esportazione-del-missile-red-arrow/

Immagine

Il missile HJ-12 adotta un profilo d’attacco, sorvola il bersaglio per ottenere la migliore perforazione, grazie alla doppia testata in tandem perforante (HEAT). Tale carica è studiata per essere in grado di aver ragione anche delle mattonelle esplosive ERA (Explosive Reactive Armor) che proteggono il carro esternamente dai missili a doppia testata e RPG avanzati.

Costi concorrenziali rispetto ai missili pariclasse

Probabilmente, l’Esercito di Algeri ha adottato l’HJ-12 per via dei costi. Infatti, il costo unitario de missile cinese è pari a 80.000-100.000 dollari, molto più basso rispetto al Javelin ed allo stesso Kornet russo già in dotazione all’Esercito Algerino.

.L’HJ-12 ha un raggio d’azione da 2000 a 4000 metri, a seconda della tipologia di guida che si impiega in condizione notturne e diurne. I sensori termici del missile e del lanciatore sono di nuovo tipo non raffreddato, appartenenti alla 2a o 3a generazione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet