La ristrutturazione del PLAGF e l’introduzione delle Brigate Combinate.


Negli anni ’80, il governo cinese non considerava più come possibile la minaccia di una massiccia invasione da parte della Russia, ma ne intravedeva all’orizzonte delle nuove quali una dichiarazione di indipendenza di Taiwan con l’assistenza degli Stati Uniti, od uno scontro per le isole Spratly.

Da qui le decisioni intraprese dal governo cinese di ridurre le dimensioni del PLA, che hanno permesso di liberare risorse economiche e che insieme ai costanti aumenti di budget hanno portato all’introduzione di nuove armi e nuovi sistemi d’arma tecnologicamente avanzati, all’aumento della meccanizzazione,  dell’informatizzazione, all’introduzione di nuovi aerei ed elicotteri, ad un ambizioso piano navale e missilistico, in modo di permettere alla Cina di adeguare le capacità del PLA alla crescente posizione internazionale e di poter combattere una guerra ad alta intensità.

Il piano a lungo termine, iniziato dall’allora presidente Hú Jǐntāo[1], ha portato ad un taglio pari a 200,000 uomini nel  2003[2]  seguito da un ulteriore taglio di altri 200.000 uomini nel 2005. L’esercito, PLAGF[3], è quello che più ha sofferto della riduzione e quindi gioco forza ridusse il numero di corpi, divisioni e reggimenti. Ulteriore imprinting di Hú Jǐntāo, è stata la definizione delle missioni del PLA:

  1. Consolidare lo status dominante del Partito Comunista;
  2. Garantire la sovranità, l’integrità territoriale e la sicurezza interna della Cina per continuare lo sviluppo nazionale;
  3. Salvaguardare gli interessi nazionali della Cina;
  4. Aiutare a mantenere la pace nel mondo.

Con l’avvento del presidente Xi Jinping, il 15 novembre 2012, si è ripreso alla mano il piano a lungo termine,  accelerando il processo di trasformazione con iniezione di fondi e fissando come scadenza il 2030.  Inoltre a seguito della ristrutturazione, nel PLA si sono venute a creare:  PLAGF, PLAN[4], PLAAF[5], PLARF[6], PLASSP[7]e PAP[8]

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-21.png

Tutto questo ha permesso una profonda ristrutturazione che ha portato il PLAGF da un modello di quantità ad uno di qualità ed efficienza, ma soprattutto lo sta plasmando come uno strumento militare all’altezza di una nazione ai vertici mondiali capace mettere in atto tutte le attività possibili per la protezione degli interessi nazionali all’interno dei suo confini ed all’estero.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-22.png

Prima della riforma, il PLAGF, si basava su un sistema a quattro livelli (corpo-divisione-reggimento-battaglione) e le unità erano organizzate in divisioni in base al loro ruolo. Dato che le divisioni potevano avere 40.000 uomini, qualsiasi conflitto che coinvolgeva un ampio spettro di unità portava gioco forza allo schieramento di divisioni multiple. Ciò ne ostacolava notevolmente, in primo luogo la mobilità strategica ed in secondo luogo il sostegno logistico.

Dopo la riforma, il sistema è stato appiattito su tre livelli (corpo-brigata-battaglione). Sono state formate brigate più piccole e più “modulari”, organizzate in diverse categorie di “peso”, che corrispondono a diverse intensità delle battaglie ed ai concetti di impiego strategici.  Nel caso le brigate combinate sono classificate in tre categorie: pesante (corazzata), media (blindata) e leggera (motorizzata), a cui corrisponde in modo inverso il fattore mobilità.

Una brigata combinata, indistintamente dal “peso”, è composta da un HQs e relativo battaglione, un battaglione da ricognizione, quattro battaglioni combinati, un gruppo di artiglieria di supporto ed uno di manovra, 1 gr. artiglieria c/a,  un battaglione genio e CBRN,  un battaglione trasmissioni e EW, un battaglione logistico con componente sanitaria. Mentre è abbastanza facile e le notizie sono più o meno facilmente reperibili per quanto inerente le brigate combinate pesanti e medie, ci sono difficoltà in merito a reperire informazioni riguardo le brigate leggere in quanto di più recente costituzione/trasformazione.

Tipologia unitàPesanteMediaLeggera
1 btg. HQZBD-04 Command PostZBL-09 Command Post[9]Lynx 6×6 ATV Command Post Lynx 6×6 Cargo + trailer
btg. ricognizioneZBD-04 VE surveillance radar and optical sensorsZBL-09 VE[10]  Lynx 6×6 ATV surveillance radar Lynx 6×6 ATV electro-optical sensors
4 btg. combinati (ciascuno)28 Type 99A MBT 28 ZBD-04A IFV 6 PLZ-05A 120 mm gun-mortar 6 HJ-10 ATGM ZBD-04A Armored Ambulance ZBD-04 ARV 24  FN-6  MANPAD28 ZTL-09 105 mm F.S.V. 28 ZBL-09 IFV 6 ZBL-09 120 mm twin-barrel mortar 6 ZBL-09 AFT-10 ATGM ZBL-09 Armored Ambulance[11] ZBL-09 VS27 ARV 24  FN-6  MANPAD56 CS/VP4 light 8×8 ATV 6 Lynx 6×6 ATV 82 mm rapid mortar Lynx 6×6 ARV Lynx 6×6 ATV Ambulance Lynx 6×6 Cargo + trailer 24  FN-6  MANPAD
1 gr. a/c su ATGM18 HJ-10 ATGM 9 cargo vehicle18  ZBL-09 AFT-10 ATGM 9 CSK002 cargo + trailer18 Lynx 4×4 CS/VP11 ATGM HJ-9 9 Lynx 6×6 cargo + trailer
1°  gr. di artiglieria (ripartito tra i btg. combinati, gli assetti specialisti vanno con l’HQ)24 PLZ-07 122 mm SPH 4 battery command post vehicles 1 battalion command post vehicle 1 meteorological radar 1 artillery locating radar 4 ZBD-04 VE24 PLL-09 122 mm SPH 4 ZBL-09 battery command post 1 ZBL-09 battalion command post 1 meteorological radar 1 artillery locating radar 4 ZBL-09 VE reconnaissance vehicles24 PCL-09 122 mm truck-mounted howitzer 4 battery command post vehicles 1 battalion command post vehicle 1 meteorological radar 1 artillery locating radar 4 wheeled reconnaissance vehicles
2° gr. di artiglieria18 PLZ-05 155 mm SPH 18 PLZ-05 ammunition resupply vehicles 3 ZBD-04 battery command post 1 ZBD-04 command post 1 meteorological radar 1 artillery locating radar 6 PZH-11 122 mm MRLS 6 PZH reloading vehicle 1 PZH battery command post 1 PZH meteorological radar 1 PZH artillery locating radar18 PLL-10 155 mm SPH(tbc PLL-11) 18 ZBL-09 Armored Cargo 3 ZBL-09 battery command post 1 ZBL-09 battalion command post 1 meteorological radar 1 artillery locating radar 6 122 mm MRLS  18 SH-15 155 mm truck-mounted howitzer 18ammunition resupply vehicles 3 battery command post vehicles 1 battalion command post vehicle 1 meteorological radar 1 artillery locating radar 6 SR-4 122 mm truck-mounted MRLS 6ammunition resupply vehicles 1 battery command post vehicles 1 meteorological radar vehicles 1 artillery locating radar vehicles
1 gr. c/a AD24 PGZ-07 twin 35mm SPAAG 4 command post vehicle 12 ammunition resupply vehicles 4 battery testing vehicle 4 power supply vehicle. 4  HQ-17 SAM 1 command post vehicle 4 ammunition resupply vehicles24 ZBL-9CS7SA5[12] 1 battalion command post 4 battery command post vehicle 12 ammunition resupply vehicles 4 battery testing vehicle 4 power supply vehicle.  18 Lynx 6×6 6×23 mm gun 4 MANPAD 3 Lynx 6×6 ATV (?) Radar 3 Lynx 6×6 ATV Command Post 12 Lynx 6×6 cargo + trailer
1 btg. genio e CBRN? Armored bridgelayer or truck ZBD-04 Combat Engineer ZBD-04 Assault breacher vehicle ZBD-04 CBRN Reconnaissance VehicleZBL-09 Mobile Bridge Builder[13] ZBL-09 Engineering vehicle[14] ZBL-09 Assault breacher vehicle ZBL-09 CBRN Reconnaissance VehicleLynx 6×6 ATV Lynx 6×6 ATV + trailer MCLIC
1 btg. trasmissioni e EWZBD-04 Command Post ZBD-04 Communication Center ZBD-04 Satellite CommunicationZBL-09 Command Post ZBL-09 Communication Center[15] ZBL-09 Satellite Communication ZBL-09 EW[16]Lynx 6×6 ATV Comm. Centre Lynx 6×6 ATV Sat Com
1 btg. logistico? ARV ZBD-04 Armored CargoZBL-09 VS27 ARV ZBL-09 Armored Cargo 

[1] Segretario generale del Partito Comunista Cinese 15 novembre 2002 – 15 novembre 2012

[2] C’è stato un taglio precedente ancor più consistente e pari a 500.000 uomini nel 1997

[3] People’s Liberation Army Ground Forces

[4] People’s Liberation Army Navy

[5] People’s Liberation Army Air Force

[6] People’s Liberation Army Rockets Force

[7] People’s Liberation Army Strategic Support Force

[8] People’s Armed Police

[9] Ha un vano molto più alto dotato di suite di comunicazione radio e satellitare e sistema di gestione del campo di battaglia

[10] Basato sulla variante IFV ha un albero telescopico posto dietro la torretta con radar di sorveglianza e sensori ottici

[11] Basato sulla variante del veicolo di comando é dotata di un vano modificata con equipaggiamento medico

[12] Basato sulla variante IFV con modifiche allo scafo, cannone Gatling a 6 canne da  23  mm,  radar di sorveglianza aerea sul tetto della torretta con un radar di localizzazione adattiva a 2 assi situato sul lato di dritta del radar di sorveglianza mentre il mirino di localizzazione termica situato sul lato sinistro può fornire informazioni visive sul bersaglio attraverso i computer di tiro.

[13] Basato sulla variante IFV, é dotato di un ponte posto sul tetto del veicolo

[14] Basato sulla variante IFV, è dotato di lama anteriore e dispositivo di rilevamento mine.

[15] Basato sulla variante del veicolo di comando, Ha ulteriori apparecchiature di comunicazione.

[16] Basato sulla variante del veicolo di comando, la suite di comunicazione sulla parte superiore del tetto è sostituita da un radar di forma rettangolare con diversi piccoli pannelli radar per misure di supporto elettronico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet