Il primo Ground Fire di Thales è pronto


Altamente mobile, tattico e trasportabile per via aerea, il radar può essere dispiegato in meno di 15 minuti, un grande vantaggio nei teatri operativi. Offre prestazioni e mobilità senza pari con una copertura a 360 ° in azimut, fino a 90 ° in elevazione e una portata di 400 km.

Progettato per rilevare e tracciare contemporaneamente una vasta gamma di bersagli furtivi, sciami di droni e per prevenire attacchi di saturazione coordinati, il Ground Fire ha una capacità di guida missilistica di difesa aerea per intercettare bersagli ad alta manovra o balistici. Multi-missione, può essere utilizzato in vari contesti, come difesa aerea, sorveglianza aerea, controbatteria o tracciamento.

Ordinato nel 2019 dalla DGA francese, agenzia per gli appalti, il radar attinge da anni di sviluppo ingegneristico e produttivo per il Sea Fire, la versione navale del radar selezionata per equipaggiare le fregate di difesa e intervento della marina francese. Il Ground Fire beneficia dei progressi tecnologici di Thales nell’intelligenza artificiale e nella sicurezza informatica, che gli consente di rispondere perfettamente alle esigenze e alle minacce in rapida evoluzione affrontate dalle forze armate.

Il primo radar Ground Fire multifunzione completamente digitale è ora in produzione presso il sito Thales Limours di Essonne per equipaggiare, tra gli altri, il sistema terra-aria di nuova generazione a medio raggio dell’Aeronautica francese (SAMP / T NG). 

Fonte Thales Defence


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet