La produzione degli Iron Dome sbarca negli Stati Uniti


Raytheon Missiles & Defense, un’azienda di Raytheon Technologies, e RAFAEL Advanced Defense Systems Ltd., una società israeliana di tecnologia di difesa, hanno siglato una joint venture per la creazione di un impianto di produzione del sistema di armi Iron Dome negli Stati Uniti.

La nuova partnership, denominata Raytheon RAFAEL Area Protection Systems, prevede di finalizzare una sede del sito entro la fine dell’anno. Questa sarà la prima struttura di produzione degli Iron Dome al di fuori di Israele e aiuterà il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e gli alleati in tutto il mondo a ottenere il sistema di difesa.

La nuova struttura produrrà sia l’Iron Dome Weapon System, costituito dall’intercettore e il lanciatore Tamir, sia lo SkyHunter®missile, un derivato statunitense di Tamir. Sia Tamir che SkyHunter intercettano missili da crociera in arrivo, sistemi aerei senza pilota e bersagli a corto raggio come razzi, artiglieria, mortai e altre minacce aeree.

Raytheon Missiles & Defense e RAFAEL hanno collaborato per oltre un decennio a Iron Dome, il sistema più utilizzato al mondo con oltre 2.500 intercettazioni operative e un tasso di successo superiore al 90 percento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet