L’U.S. Air Force punta ad Hermeus per un “Air Force One” ipersonico


L’azienda aeronautica Hermeus ha annunciato che collaborerà con l’USAF e il Presidential and Executive Airlift Directorate per fornire al Dipartimento della Difesa un sistema di trasporto ipersonico.

Conseguentemente, l’Hermeus ha ricevuto un contratto da 1,5 milioni di dollari per valutare il potenziale di un ipotetico velivolo da trasporto ipersonico militare da 9-19 posti.

Il contratto arriva a seguito del test, concluso con successo a febbraio 2020 da Hermeus, di un motore in grado di spingere un aereo a Mach 5 dopo appena 9 mesi di sviluppo.

Secondo AJ Piplica, direttore generale di Hermeus, l’aereo del Presidente non differirà molto dalla versione commerciale che l’azienda intende proporre al mercato: una capacità di 20 passeggeri ed una autonomia di 7.410 km.

Il contratto appena siglato si concentra inoltre su aspetti di tipo logistico (aeroporti) e tecnici (sistemi di comunicazione, controllo del traffico aereo, etc).

Piplica ha inoltre dichiarato che il primo volo prova si terrà indicativamente tra due o tre anni.

Per la fine del 2020 Hermeus completerà lo sviluppo del propulsore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet