Prima uscita in mare per il sottomarino brasiliano Riachuelo


Il 14 agosto, il primo sottomarino della classe Scorpène per la Marina brasiliana, l’S40 Riachuelo, ha concluso con successo la prima navigazione in superficie impiegando il proprio apparato propulsivo.

Durante l’uscita in mare sono stati sottoposti a controllo diversi sistemi come le superfici di controllo, sistema di combattimento, tavolo tattico, radar, periscopi, sonar,etc.

L’S40 durante l’uscita in mare

Il sottomarino ha percorso una distanza di circa 15 km dal molo dove era ormeggiato.

Marina brasiliana

Il Brasile ha acquistato nel 2009 quattro Scorpène modificati per 9,9 miliardi di dollari. All’interno del medesimo accordo è stato dato il via allo sviluppo di un battello a propulsione nucleare, l’Alvaro Alberto, che sarebbe attualmente in costruzione.

La classe Riachuelo è dunque la componente convenzionale del programma PROSUB della Marinha do Brasil.

Rispetto agli Scorpène “originali” quelli per la Marina brasiliana sono più lunghi (66,4 metri vs 71,62) e pesanti (1717 t vs 1870 t). La sezione aggiuntiva, aggiunta a poppa della vela, ospita spazio extra per equipaggio e scorte alimentari. Imbarcano 31 membri d’equipaggio.

Il Riachuelo ha iniziato a prendere vita nel 2010 in Francia dove è avvenuto il taglio delle prima lamiera per poi essere trasferito in Brasile ed è stato varato nel 2018.

Gli altri tre sottomarini sono:

  • S-41 Humaità
  • S-42 Tonelero
  • S-43 Angostura

Battaglia navale di Riachuelo

Eduardo de Martino - Batalha Naval do Riachuelo.jpg
Battaglia navale di Riachuelo
By Edoardo De Martino, Public Domain, Link

Il sommergibile è stato nominato in onore della Battaglia navale di Riachuelo tenutasi nel 1865 tra il Paraguay e l’Impero del Brasile.

Gli storici la ritengono la più grande battaglia navale combattuta tra due paesi del sud america.

La flotta brasiliana al comando di Francisco Manuel Barroso ha trionfato su quella paraguaiana aprendo un nuovo capitolo della Guerra della Triplice Alleanza (nota anche come guerra paraguaiana).

Anche i rimanenti tre sottomarini sono stati intitolati ad eventi, città e forti collegati alla Guerra della Triplice Alleanza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet